.:: Unioncamere ::.



Home > Utilities > News > 09/02/2008 La regione Lombardia modifica le procedure amministrative per le attività di somministrazione
09/02/2008 La regione Lombardia modifica le procedure amministrative per le attività di somministrazione

La Giunta regionale della Lombardia ha approvato i nuovi indirizzi generali, destinati ai Comuni, per il rilascio delle autorizzazioni per le attività di somministrazione di alimenti e bevande. La Regione aveva già provveduto a disciplinare, con la legge regionale 30 del 2003, il settore dei pubblici esercizi all'indomani del conferimento alle Regioni della potestà legislativa in materia di commercio.Gli indirizzi generali approvati ora dalla Giunta, previo parere della Commissione consiliare competente, subentrano a quelli approvati con la delibera di Giunta del 17 maggio 2004 che avevano validità triennale, in quanto operanti in una fase di prima applicazione. Il provvedimento contiene disposizioni che semplificano le procedure amministrative per le nuove iniziative, facilitano i Comuni nella programmazione di uno sviluppo equilibrato della rete di vendita, garantiscono orari di apertura e chiusura degli esercizi rispettosi delle esigenze lavorative e degli operatori del settore, che sostanzialmente vengono lasciati liberi di programmare la loro attività.Spetta ai Comuni garantire che i pubblici esercizi possano operare con adeguati livelli di produttività e concorrenzialità, attraverso una equilibrata presenza sul territorio degli stessi; gli Enti locali potranno stabilire indicazioni programmatiche per le nuove aperture, che devono essere adeguatamente motivate da valutazioni sulla vivibilità e la fruibilità del contesto urbano nel suo complesso. 

Data di pubblicazione: 09-02-2008

Home della sezione Indis
Osservatorio prezzi e tariffe
Condividi:

Riforma delle Camere di commercio