.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Comunicati Stampa > Camere di commercio: indispensabili per sviluppo e semplificazione
Camere di commercio: indispensabili per sviluppo e semplificazione

Oltre 85 milioni all’anno per sostenere l’accesso al credito delle piccole imprese; 40 milioni di visure estratte dal Registro informatico delle imprese, il più avanzato in Europa; più di 150mila pratiche evase on-line dai 3000 Sportelli unici per le attività produttive (Suap) delegati dai Comuni alle Camere di commercio per far partire un’impresa in un solo giorno; una costante assistenza alle imprese che puntano all’export con 400 missioni commerciali organizzate su richiesta delle filiere produttive ed in accordo con Ministeri competenti ed Ice; oltre 42 mila conciliazioni che riguardano sia imprese che consumatori risolte con un decimo dei costi normalmente necessari e riducendo i tempi della giustizia civile a 46 giorni di durata media rispetto agli anni necessari nei tribunali e facendo risparmiare 130 milioni di euro alla collettività.

Le Camere di commercio italiane, oggetto in questo periodo di alcuni attacchi e critiche spesso interessate, rivendicano il loro ruolo di indispensabile motore di sviluppo dei territori e di strumento unico di semplificazione burocratica.

 

Documenti

icona allegato
Comunicato stampa - doc, 86kB

Data di pubblicazione: 21-02-2014

Data di aggiornamento: 12-01-2015

Condividi:
Voci collegate

Riforma delle Camere di commercio