.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Comunicati Stampa > Innovazione: 5 milioni di euro alle Pmi per la valorizzazione di disegni e modelli industriali
Innovazione: 5 milioni di euro alle Pmi per la valorizzazione di disegni e modelli industriali

Cinque milioni di euro in agevolazioni per la valorizzazione di disegni e modelli industriali: a tanto ammontano le risorse a disposizione di micro, piccole e medie imprese previste dal bando denominato “Disegni+2” annunciato nei giorni scorsi dal Sottosegretario allo Sviluppo economico, Simona Vicari e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, Serie Generale - n. 183 dell’8 agosto 2014.

Il bando mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI attraverso la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei disegni e modelli sia sul mercato nazionale sia su quelli internazionali. L’iniziativa è promossa dalla Direzione Generale Lotta alla Contraffazione, Ufficio Italiano Brevetti e Marchi del Ministero dello Sviluppo Economico e da Unioncamere, cui spetta altresì il compito di curare gli adempimenti tecnici ed amministrativi per l’istruttoria delle domande e l’erogazione delle agevolazioni previste. Le domande di agevolazione potranno essere presentate a partire dal 6 novembre 2014 (90° giorno successivo alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del comunicato) e fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

“Il design – ha detto il Presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello – è uno degli ambiti di maggiore valenza strategica su cui dobbiamo concentrare i nostri sforzi per rilanciare la competitività del Paese. La qualità che caratterizza oggi i prodotti dell’Italian Style, sommando tradizioni produttive a gusto e ricercatezza dei particolari estetici e funzionali, è un valore che va non solo difeso contro ogni contraffazione, ma concretamente promosso con iniziative come questa. Avere una buona idea nel cassetto è un punto di partenza, ma per trasformarla in fatturato, occupazione e sviluppo servono risorse finanziarie e assistenza specializzata. Anche in questo caso le Camere di commercio si rivelano un alleato importante per accompagnare le Pmi a fronteggiare le sfide del mercato.”

 

 

Documenti

icona allegato
Comunicato stampa - doc, 96.5kB

Data di pubblicazione: 12-08-2014

Condividi:
Voci collegate

Riforma delle Camere di commercio