.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Primo piano > Indagine Excelsior: i titoli di studio piu' richiesti dalle imprese nel 2014
Indagine Excelsior: i titoli di studio piu' richiesti dalle imprese nel 2014
uploaded/Generale/Focus on/Focus_on_Excelsior_Titoli.png

Le imprese dell’industria, dei servizi e dell’agricoltura per il 2014 programmano 1.389.000 entrate, 96mila in più rispetto al 2013. Aumenta anche il numero delle imprese che quest’anno ha intenzione di effettuare assunzioni (passate dal 13,2% del totale nel 2013 al 13,9% di quest’anno, con picchi superiori al 26% nel caso delle imprese innovatrici ed esportatrici). L’incremento delle assunzioni (ed il parallelo rallentamento delle uscite, stimate in 1.533mila unità) non porterà però in attivo il saldo occupazionale dell’anno in corso: 144mila i posti di lavoro in meno nel settore privato nel 2014, quasi la metà, comunque, dei -250mila previsti nel 2013.

Sul fronte dei titoli di studio, laurea e diploma restano la carta migliore per assicurarsi un posto di lavoro anche nel 2014, ma cresce l’interesse delle imprese per chi ha scelto un percorso di formazione professionale e - indipendentemente dal titolo di studio – per candidati in possesso di un’esperienza lavorativa pregressa. È quanto mostrano le previsioni di assunzione formulate dalle imprese dell’agricoltura, dell’industria e dei servizi, registrate dal Sistema informativo Excelsior di Unioncamere e Ministero del Lavoro per l’anno in corso e fruibili online (anche su base regionale e provinciale) all’indirizzo http://excelsior.unioncamere.net

Sono disponibili:

  • - Bollettini annuali sui programmi occupazionali delle imprese >> 
  • - Banca dati Excelsior per la consultazione dei dati a livello nazionale, regionale e provinciale >> 

 

Documenti

icona allegato
Comunicato stampa - doc, 172.5kB
icona allegato
Tabelle - doc, 163kB

Data di pubblicazione: 27-08-2014

Condividi:

Riforma delle Camere di commercio