.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Comunicati Stampa > Imprese: l'arrivo di Natale fa sperare l'industria alimentare e i supermercati
Imprese: l'arrivo di Natale fa sperare l'industria alimentare e i supermercati

Gli imprenditori sanno che, sebbene con parsimonia, a Natale gli italiani non rinunceranno a una buona cena in famiglia, a qualche regalino o dolce da mettere sotto l’albero. E questa convinzione fa volgere al positivo le previsioni per il trimestre finale del 2014 soprattutto delle industrie alimentari nel settore manifatturiero, delle grandi superfici di vendita nel settore commerciale e delle imprese di informatica e tlc tra i servizi. E’ quanto mostra la consueta indagine congiunturale sulle imprese manifatturiere, del commercio e dei servizi, realizzata dal Centro studi di Unioncamere. L’analisi peraltro delinea un contesto ancora di evidenti difficoltà del tessuto produttivo, con la manifattura che, nel III trimestre, segna un calo dello 0,7% per quanto riguarda la produzione, il commercio una riduzione delle vendite del 5,3% e i servizi una contrazione del volume d’affari del 3,1%.

L’intero sistema produttivo nazionale continua a pagare il prezzo di un mercato interno statico e languente”, sottolinea il presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello. “Non a caso, nel terzo trimestre, in tutti i settori hanno tenuto meglio le imprese di maggiori dimensioni, o perché internazionalizzate oppure perché in grado di proporre delle promozioni in grado di intercettare meglio i bisogni delle famiglie. E’ quindi proprio sulla capacità di spesa degli italiani e sulla fiducia che occorre lavorare per consentire al Paese di invertire la rotta”.


 

Documenti

icona allegato
Comunicato stampa - doc, 310.5kB

Data di pubblicazione: 29-11-2014

Condividi:
Voci collegate

Riforma delle Camere di commercio