.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Comunicati Stampa > Prove di dialogo tra Serbia e Kosovo: a Unioncamere il secondo incontro dei sistemi camerali dei due Paesi
Prove di dialogo tra Serbia e Kosovo: a Unioncamere il secondo incontro dei sistemi camerali dei due Paesi

La cooperazione economica come chiave per riavviare il dialogo tra Serbia e Kosovo. E’ con questo obiettivo che Eurochambres, l’associazione delle Camere di commercio europee, con l’assenso del Governo italiano e l’incoraggiamento dell’Ambasciata d’Italia in Kosovo, ha promosso un nuovo incontro, dopo quello del 25 febbraio scorso a Bruxelles, tra i rappresentanti delle Camere di commercio dei due Paesi. 

All’appuntamento, al quale hanno preso parte tra gli altri il segretario generale di Eurochambres, Arnaldo Abruzzini, Marko Duric, Direttore dell’Ufficio per il Kosovo del Governo della Serbia,  Edita  Tahiri, Ministro per il Dialogo del Governo del Kosovo, ha partecipato anche l’Ambasciatore della Serbia in Italia Ana Hrustanovic.
 
Accogliendo le delegazioni, il presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello, ha ricordato la disponibilità dell’ente, che ha contribuito al Piano d’azione per la macro regione Adriatico-Jonica, a recepire le istanze di Serbia e Kosovo in questo contesto, augurandosi che “la collaborazione tra i sistemi camerali possa agevolare un percorso di riappacificazione tra Serbia e Kosovo”.
 

Documenti

icona allegato
Comunicato stampa - doc, 91.5kB
icona allegato
Comunicato stampa - pdf, 89.3kB

Data di pubblicazione: 16-04-2015

Condividi:
Voci collegate

Riforma delle Camere di commercio