.:: Unioncamere ::.



Home > Innovazione e proprietà industriale > Innovazione > Il Tavolo AIRI - CNR su Responsible Research and Innovation (RRI)
Il Tavolo AIRI - CNR su Responsible Research and Innovation (RRI)

 L'Accordo quadro AIRI – CNR del 9 gennaio 2015 ha istituito il Tavolo tecnico nazionale sulla Responsible Research and Innovation (RRI), al quale hanno partecipato Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), ENEA, Università La Sapienza di Roma, INAIL, UNI, Confindustria, Federchimica, Unioncamere, CISE (Azienda speciale della Camera di commercio di Forlì-Cesena) e Laboratorio di Scienze della Cittadinanza.


Il primo Rapporto sulla RRI, destinato al MIUR, è stato presentato il 14 dicembre 2015 a Roma, presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche, alla presenza dei Presidenti dell'AIRI e del CNR, e con la partecipazione di autorevoli discussant, tra cui l'Assessore allo Sviluppo economico e Attività produttive della Regione Lazio.
Il documento contiene una serie di indicazioni operative per i policy makers sulla razionalizzazione del sistema italiano di ricerca e sul suo inserimento nel contesto europeo, in direzione di una Scienza “con e per” la Società.

Unioncamere in particolare ha coordinato la stesura del capitolo sugli aspetti normativi volontari e cogenti della RRI, a partire dalle caratteristiche della regolazione della ricerca in Italia: ci si è concentrati, in particolare, sulla certificazione di qualità dei prodotti e dei processi sociali e ambientale, e sull’economia circolare, lo sviluppo sostenibile e la gestione dei rifiuti.
A tal fine l’ente ha beneficiato della collaborazione di Unionfiliere, Innovhub (Azienda speciale della Camera di commercio di Milano), Dintec, Ecocerved e CNA.

Gli altri temi del Rapporto riguardano la CSR, la valutazione della ricerca applicata (il contesto del Paese e le best practices) e il public engagement con i suoi principi guida.

 

Per info:

http://www.airi.it/2015/

http://www.airi.it/

 

 

 

 

Data di pubblicazione: 13-05-2015

Data di aggiornamento: 30-12-2015

Condividi:

Riforma delle Camere di commercio