.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Primo piano > Presentato il Rapporto I.T.A.L.I.A. 2015 - Geografie del nuovo made in Italy
Presentato il Rapporto I.T.A.L.I.A. 2015 - Geografie del nuovo made in Italy

Le geografie del nuovo made in Italy presentate nel Rapporto I.T.A.L.I.A. fotografano una capacità di reazione alla crisi delle nostre imprese che ha dello straordinario, se si tiene conto del sempre difficile contesto internazionale oltre che dei ritardi infrastrutturali, della pressione fiscale e delle criticità burocratiche di cui il sistema-Paese continua a soffrire -  sottolinea il Segretario generale di Unioncamere, Claudio Gagliardi -. La scelta di investire in qualità, sfruttando le leve dell’eco-innovazione, della cultura e del legame con i territori sta premiando lo sforzo di molti imprenditori facendo raggiungere posizioni da primato nel mondo a tanti prodotti italiani dalla meccanica all’agroindustria, dalla moda al  turismo. Ma i primati riguardano anche settori all’avanguardia come l’aerospaziale, le biotecnologie o la robotica. Ora però bisogna puntare con decisione sulle competenze digitali per riprogettare le strategie aziendali: passa anche da questa strada la ripresa
dell’occupazione e la sostenibilità dello sviluppo del Paese”
.

 

Data di pubblicazione: 26-06-2015

Data di aggiornamento: 14-09-2015

Condividi:

Riforma delle Camere di commercio