.:: Unioncamere ::.



Home > Sistema Camerale > Iniziative > RETELAB Rete dei Laboratori Chimico Merceologici delle Camere di commercio
RETELAB Rete dei Laboratori Chimico Merceologici delle Camere di commercio
/uploaded/Generale/Sistema Camerale/Iniziative/retelab.png

Con il progetto RETELAB, Rete dei Laboratori Chimico Merceologici delle Camere di commercio, avviato negli anni ’80 con il cofinanziamento del Fondo Europeo di Sviluppo regionale e dal Ministero dell'Industria, si è inteso favorire il collegamento tra i diversi laboratori afferenti al Sistema Camerale in modo da potenziare i servizi offerti e agevolare lo scambio di informazioni e buone pratiche. Seppur legati alla vocazione produttiva delle rispettive province, tutti i punti di accesso alla RETELAB sono abilitati per offrire l’intera gamma dei servizi. Anche le Camere di commercio non dotate di laboratori di analisi possono garantire l’accettazione dei campioni offrendo in tal modo un punto di erogazione dei servizi di rete.

I Laboratori sono diventati un punto di riferimento per il Sistema Camerale ed un partner affidabile per le PMI impegnate nell’ottenimento delle garanzie di conformità dei prodotti agli standard di commercializzazione. I laboratori sono stati affiancati, a seguito del Decreto Legge 78/2010, dalle Stazioni Sperimentali per l’Industria (SSI che svolgono, in stretta collaborazione con i settori produttivi di riferimento, attività finalizzate a sostenere la competitività delle imprese. Tali attività includono, in particolare, l’effettuazione di analisi e controlli di laboratorio, la R&S, la certificazione, la consulenza e la formazione. Le Stazioni Sperimentali promuovono inoltre la divulgazione tecnico-scientifica e partecipano all’attività di normazione tecnica.

 

Vai al sito >>

Data di pubblicazione: 07-07-2016

Condividi:

Riforma delle Camere di commercio