.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Comunicati Stampa > 41mila imprese in più nel 2016 (+0,7%)
41mila imprese in più nel 2016 (+0,7%)
/uploaded/Generale/Comunicazione/Comunicati Stampa/2017/Movimprese_Anno2016(1).png

Tra le attività più dinamiche, quelle turistiche, consulenti aziendali,  parrucchieri e tatuatori, riparatori di macchinari

Determinanti gli under 35


Più bed and breakfast, consulenti aziendali, giardinieri, parrucchieri e tatuatori. Meno imprese edili e manifatturiere. Queste alcune delle novità che emergono dai dati del Registro delle imprese per il 2016. La fotografia delle iscrizioni e cessazioni, realizzata da Unioncamere e InfoCamere, è stata diffusa in occasione dell’Assemblea dei presidenti delle Camere di commercio, in corso a Padova.

Lo scorso anno si è chiuso con 41mila imprese in più rispetto al 2015 ed una crescita dello 0,7%. A determinare questo andamento, il più basso livello di iscrizioni dell’ultimo decennio (363.488 in 12 mesi), compensato però dal rallentamento delle chiusure (322.134). Grazie a questo saldo attivo, il sistema imprenditoriale a fine dicembre arriva a contare 6.073.763 aziende registrate. Di queste una su 10 è guidata da giovani di meno di 35 anni. E proprio agli under 35 si deve il bilancio positivo del 2016: 64mila le imprese giovanili in più, in crescita del 10,2% rispetto al 2015.

 

Documenti

icona allegato
Comunicato stampa - doc, 243kB
icona allegato
Comunicato stampa - pdf, 154.2kB

Data di pubblicazione: 31-01-2017

Condividi:
Voci collegate

Riforma delle Camere di commercio