.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Primo piano > Fare business in UE: sondaggio della Commissione europea
Fare business in UE: sondaggio della Commissione europea
/uploaded/Generale/Comunicazione/Primo Piano/2018/impresainungiorno.png

Quali sono i bisogni e le priorità degli imprenditori che vogliono espandere il proprio business al di fuori dei confini nazionali? Per rispondere a questa domanda la DG Comunicazione della Commissione europea ha avviato un sondaggio attraverso la rete dei Punti unici di contatto (Points of Single Contact - PSC) per migliorare i servizi forniti e l’accessibilità delle informazioni.  

Il portale http://www.impresainungiorno.gov.it rappresenta il Punto Singolo di Contatto nazionale per l' Italia, gestito da Unioncamere in attuazione della Direttiva 2006/1123/CE relativa ai servizi nel mercato interno. Il portale è la piattaforma digitale a supporto della rete degli Sportelli unici delle attività produttive (SUAP) che consente alle imprese di operare in modalità digitale per lo svolgimento degli adempimenti amministrativi legati all’esercizio della propria attività. È qui che si possono trovare informazioni ed assistenza per svolgere attività in uno degli Stati membri dell'Unione europea, in forma stabile o in via temporanea ed occasionale.

Quello lanciato dalla DG Comunicazione della Commissione europea è un breve sondaggio che punta a verificare in quali paesi si è interessati ad espandere la propria attività, se l’azienda ha già qualche esperienza di business all’estero, in quale settore opera, ecc.

I link per accedere al sondaggio – che sarà online fino alla fine di febbraio – sono:

•        https://www.impresainungiorno.gov.it/web/l-impresa-e-l-europa/la-tua-impresa-in-europa
•        https://www.impresainungiorno.gov.it/web/l-impresa-e-l-europa/la-tua-impresa-in-italia
•         https://www.impresainungiorno.gov.it/web/l-impresa-e-l-europa/doing-business-in-italy

 

 

Data di pubblicazione: 09-02-2018

Condividi:

Riforma delle Camere di commercio