.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Comunicati Stampa > Crescono i giovani olivicoltori, diplomati e laureati, che investono in una agricoltura moderna
Crescono i giovani olivicoltori, diplomati e laureati, che investono in una agricoltura moderna
/uploaded/Generale/Comunicazione/Agenda/2018/ercoleolivario(1).png

Crescono i giovani olivicoltori, diplomati e laureati, che investono in una agricoltura moderna. Sono loro i protagonisti del ‘Rinascimento’ dell’olio extra vergine d’oliva italiano

Torna l’Ercole Olivario, il prestigioso concorso nazionale dedicato alle eccellenze olivicole italiane, che quest’anno cresce sul fronte delle etichette iscritte (237*) da 17 regioni, e si prepara a ospitare una delegazione di giornalisti/blogger russi per la cerimonia di premiazione, in programma sabato 7 aprile, presso l’aula magna dell’Università per Stranieri di Perugia.

I numeri e le novità della XXVI edizione del premio - indetto dall’Unione Italiana delle Camere di commercio, in collaborazione con la Camera di commercio di Perugia e con il sostegno del Sistema Camerale Nazionale, delle associazioni dei produttori olivicoli, degli enti e delle istituzioni impegnate nella valorizzazione dell’olio di qualità nazionale – sono stati illustrati oggi a Roma, presso Unioncamere, alla presenza del presidente del Comitato di coordinamento del concorso e presidente della Camera di commercio di Perugia, Giorgio Mencaroni, del segretario generale di Unioncamere Giuseppe Tripoli, e del giornalista enogastronomico, Maurizio Pescari.

 

Documenti

icona allegato
Comunicato stampa - docx, 90.5kB
icona allegato

Data di pubblicazione: 13-03-2018

Condividi:
Voci collegate

Riforma delle Camere di commercio