.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Primo piano > I dati del rapporto GreenItaly 2018 di Fondazione Symbola e Unioncamere
I dati del rapporto GreenItaly 2018 di Fondazione Symbola e Unioncamere
/uploaded/Generale/Comunicazione/Primo Piano/2018/green0(1).png

Le aziende di questa GreenItaly hanno un dinamismo sui mercati esteri nettamente superiore al resto del sistema produttivo italiano: con specifico riferimento alle imprese manifatturiere (5-499 addetti), quelle che hanno visto un aumento dell’export nel 2017 sono il 34% fra chi ha investito nel green contro il 27% tra chi non ha investito. Queste imprese innovano più delle altre, quasi il doppio: il 79% ha sviluppato attività di innovazione, contro il 43% delle non investitrici. Innovazione che guarda anche a Impresa 4.0: mentre tra le imprese investitrici nel green il 26% adotta tecnologie 4.0, tra quelle non investitrici tale quota si ferma all’11%. Sospinto da export e innovazione, anche il fatturato cresce: basti pensare che un aumento del fatturato nel 2017 ha coinvolto il 32% delle imprese che investono green (sempre con riferimento al manifatturiero tra 5 e 499 addetti) contro il 24% nel caso di quelle non investitrici.

 

 

Data di pubblicazione: 30-10-2018

Condividi:

Riforma delle Camere di commercio