.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Comunicati Stampa > Camere di commercio: Tripoli, obiettivo avviare 46mila aziende all'estero
Camere di commercio: Tripoli, obiettivo avviare 46mila aziende all'estero
/uploaded/Generale/Comunicazione/Comunicati Stampa/2018/TripoliIce.png

L’export è centrale per lo sviluppo dell’economia italiana. Oggi sono 195mila le imprese che esportano, ma ci sono decine di migliaia di altre imprese che, pure avendone le potenzialità, non riescono ancora a farlo.  Le Camere di commercio stanno lavorando anche insieme ad Ice per consolidare la presenza all’estero delle aziende e hanno un piano di azione preciso rivolto a 46mila aziende potenziali esportatrici, soprattutto di piccole dimensioni, per aiutarle ad aprirsi ai mercati stranieri”. E’ quanto ha sottolineato oggi il segretario generale di Unioncamere Giuseppe Tripoli, alla presentazione del XVI Rapporto Ice-Prometeia.

Per questo - aggiunge- le Camere svolgono un ruolo di prima assistenza alle imprese per avviarle all’esportazione con tutti i servizi necessari all’internazionalizzazione, in particolare attraverso Promos Italia, e con diversi progetti speciali con le Camere di commercio italiane all’estero”.

 

Documenti

icona allegato
Comunicato stampa - doc, 88kB
icona allegato
Comunicato stampa - pdf, 998.2kB

Data di pubblicazione: 19-12-2018

Condividi:
Voci collegate

Riforma delle Camere di commercio