.:: Unioncamere ::.



Home > News da Bruxelles > Novità legislative > Imprenditorialità & PMI
Imprenditorialità & PMI

 

22/1/2020 – Innovazione e PMI

La Corte dei conti europea ha pubblicato il proprio report sullo Strumento PMI (Europa 2020), per valutarne l’effettiva capacità di favorire l’innovazione delle imprese europee. Da una parte, lo studio evidenzia i successi dello strumento, in particolare il finanziamento di più di 5000 progetti di innovazione; dall’altra, esso sottolinea la necessità di rendere il servizio ancora più adeguato alle esigenze specifiche delle imprese beneficiarie.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

20/1/2020 – Fondi europei

L’Unione europea e l’OCSE hanno pubblicato un report contenente le prime conclusioni su un progetto pilota per favorire una migliore gestione dei fondi europei da parte dei Paesi Membri. In particolare, il progetto ha lo scopo di fornire supporto pratico alle autorità nazionali incaricate della gestione dei programmi di finanziamento UE, rafforzandone le capacità di programmazione e di implementazione.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

19/12/19 – Crowdfunding

Il Parlamento europeo e il Consiglio dell’Unione europea hanno raggiunto un accordo preliminare riguardante la regolamentazione della forma di finanziamento alternativa cosiddetta crowdfunding. L’accordo stabilisce regole comuni per tutti i Fornitori europei di Servizi di Crowdfunding (ECSP), introduce misure per aumentare il livello di tutela degli investitori e rende i Paesi membri responsabili dell’autorizzazione e della supervisione degli ECSP.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

27/11/2019 – Accesso al credito

Al fianco di altri creditori istituzionali, il Fondo europeo per gli investimenti (FEI) ha stanziato EUR 100 milioni per il finanziamento delle imprese tramite la piattaforma di credito diretto October. In particolare, le imprese di ogni settore dei paesi Italia, Francia, Germania, Spagna e Paesi Bassi potranno ricevere fondi per somme variabili tra EUR 30.000 e EUR 5 milioni. L’impegno del FEI si inserisce nel quadro del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS), con l'obiettivo di facilitare l'accesso al credito da parte delle imprese. 

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

26/11/2019 – Performance delle PMI europee

La Commissione europea ha pubblicato il report annuale sulla performance delle PMI europee. Secondo lo studio, esse rimangono gli attori chiave del tessuto economico europeo, occupando circa i 2/3 del mercato del lavoro europeo e producendo circa il 56% del valore aggiunto dell’UE. Inoltre, il report evidenzia che il 2018 è stato l’anno di maggior crescita per le PMI dalla crisi.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

20/11/2019 – Approvvigionamento responsabile

Nasce Due Diligence Ready!, il nuovo portale online in seno alla Commissione europea per promuovere l’approvvigionamento responsabile delle imprese per quanto riguarda i minerali e i metalli. Inoltre, la piattaforma aiuta le PMI a rispettare i requisiti normativi applicabili, ivi compreso il nuovo regolamento dell’Unione europea sui minerali provenienti da zone di conflitto o ad alto rischio, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2021.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

5/11/2019 – Politica industriale

La Commissione europea ha pubblicato le proprie raccomandazioni in materia di politica industriale. In particolare, le indicazioni dell’esecutivo europeo puntano a migliorare la competitività e la leadership globale dell’Unione europea nell’ambito di 6 settori considerati strategici: la mobilità, le tecnologie a idrogeno, la salute smart, l’Internet of Things (IoT) per l’industria, l’industria a emissioni ridotte e la sicurezza informatica.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

26/09/2019 – Industria

Un report presentato alla Commissione Industria, Ricerca ed Energia (ITRE) del Parlamento europeo ha evidenziato le prossime sfide per quanto riguarda la strategia industriale dell’Unione europea. Per far fronte in modo efficace ai cambiamenti in ambito tecnologico, socio-politico e climatico, lo studio si sofferma sull’importanza di stabilire obiettivi di lungo termine in un quadro di soluzioni integrate, tenendo conto delle varie specificità territoriali. Sarà inoltre cruciale favorire il coinvolgimento delle regioni e accettare i rischi legati alla sperimentazione di nuove politiche.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

24/07/2019 - Competitività

La Commissione europea ha proposto un quadro di governance per lo strumento di bilancio per la convergenza e la competitività. Lo strumento aiuterà gli Stati membri della zona euro e gli altri Stati membri partecipanti ad aumentare la resilienza delle loro economie e della zona euro attraverso il sostegno a riforme e investimenti mirati.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

14/06/2019 - Unione dei mercati dei capitali

Il Consiglio dell’UE ha adottato due regolamenti nel quadro dell'Unione dei mercati dei capitali che ampliano il mercato delle pensioni individuali attraverso la creazione di un "prodotto pensionistico paneuropeo" (PEPP) e  rimuovono gli ostacoli esistenti alla distribuzione transfrontaliera dei fondi di investimento.

Per maggiori informazioni clicca qui 

 

06/06/2019 - Fallimento

Il Consiglio dell’UE adotta una direttiva fornendo una seconda opportunità agli imprenditori che falliscono e semplificando per le imprese economicamente sostenibili in difficoltà finanziarie l'accesso a quadri di ristrutturazione preventiva in una fase precoce, così da evitare l'insolvenza.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

27/02/2019 - Unione dei mercati dei capitali

Gli ambasciatori dell'UE hanno approvato la posizione del Consiglio in merito a una proposta tesa a facilitare l'accesso delle PMI che cercano di quotare ed emettere titoli sui mercati finanziari, preservando nel contempo la tutela degli investitori e l'integrità del mercato.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

27/11/2018 - Investimenti

La Banca europea per gli investimenti e la banca italiana Banca Popolare Sant'Angelo (BPSA) hanno firmato un accordo di garanzia per erogare 10 milioni di euro di prestiti a 650 microimprenditori nei prossimi cinque anni in Italia. L'obiettivo principale di questo accordo è quello di fornire un migliore accesso ai finanziamenti per i giovani, le donne imprenditrici e le start-up.

Per maggiori informazioni clicca qui

Data di pubblicazione: 18-06-2019

Data di aggiornamento: 30-01-2020

Condividi: