.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Primo piano > Fondazione Symbola, Unioncamere e Fondazione Edison presentano il Rapporto I.T.A.L.I.A. 2019
Fondazione Symbola, Unioncamere e Fondazione Edison presentano il Rapporto I.T.A.L.I.A. 2019
/uploaded/Generale/Comunicazione/Primo Piano/2019/focuson3.png

Il Rapporto mette in luce un volto dell’Italia che non è conosciuto a sufficienza. L’export nazionale è aumentato di quasi il 60% in 10 anni, passando da un saldo negativo ad un saldo positivo di circa 39 miliardi di euro. Il nostro Paese vanta quasi mille prodotti su 5mila ai primi posti nel mondo in termini di saldo commerciale. L’Italia ha un forte orientamento all’innovazione, attestato dalle sue 38mila imprese manifatturiere innovatrici e dall’utilizzo di oltre 64mila robot industriali. Ma è anche un Paese che sa far crescere le proprie tradizioni, come mostra il primato dell’agricoltura, soprattutto biologica, e che, di anno in anno, conferma la propria attrattività turistica, posizionandosi ai primi posti nel mondo grazie al crescente numero di pernottamenti di viaggiatori non europei (oltre 65 milioni di notti)”.

Queste le parole del segretario generale di Unioncamere, Giuseppe Tripoli che ha presentato oggi a Treia, nella sessione di apertura del XVII Seminario estivo di Symbola, il rapporto  I.T.A.L.I.A. 2019 – Geografie del nuovo made in Italy. Arrivata alla sua quarta edizione, l'indagine è stata realizzata da Fondazione Symbola, Unioncamere e Fondazione Edison con il sostegno di Intesa Sanpaolo in collaborazione con IMA e Comieco; con la partnership tecnica di Google, Ipsos Italia e di Si.Camera e il patrocinio dei ministeri degli Affari Esteri, dell'Ambiente.

Data di pubblicazione: 05-07-2019

Data di aggiornamento: 05-07-2019

Condividi:

Riforma delle Camere di commercio