.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Comunicati Stampa > Cybersecurity: crescono le imprese "specialiste" anti-hacker
Cybersecurity: crescono le imprese "specialiste" anti-hacker
/uploaded/Generale/Comunicazione/Comunicati Stampa/2019/cybersecurity.png

Dal 2017 imprese e addetti cresciuti di quattro volte
Nell’ultimo anno +11% per il fatturato

Con la digitalizzazione sempre più diffusa crescono anche i rischi per la sicurezza e la privacy come dimostra la crescita mondiale del Cybercrime. Sebbene la percezione dei rischi legati ai crimini informatici nel nostro Paese sia ancora molto bassa, negli ultimi anni si è assistito ad una crescita molto significativa del numero di imprese che offrono strumenti e servizi per combattere questa nuova minaccia.

Secondo un’elaborazione Unioncamere-InfoCamere sui dati del Registro delle imprese delle Camere di commercio, tra la fine del 2017 e i primi tre mesi del 2019 le imprese italiane che offrono servizi nel campo della sicurezza informatica o della cyber-security sono aumentate di oltre il 300%, passando da poco meno di 700 a oltre 2.800 unità. Non solo nuove aziende ma anche realtà esistenti che, negli ultimi 18 mesi, hanno fatto ingresso nel comparto rivedendo la descrizione della propria attività prevalente. A questo ‘balzo’ nel numero degli operatori ha fatto eco un aumento ancora più marcato (quattro volte) nel numero degli addetti, passati nello stesso periodo da 5.600 a 23.300 unità, corrispondenti ad una media di 8 addetti per azienda al 31 marzo di quest’anno.

Documenti

icona allegato
Comunicato stampa - doc, 193.5kB
icona allegato
Comunicato stampa - pdf, 1.1MB

Data di pubblicazione: 19-07-2019

Condividi:
Voci collegate

Riforma delle Camere di commercio