.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Primo piano > Un osservatorio per promuovere i mestieri popolari e ridurre il mismatch nel mercato del lavoro
Un osservatorio per promuovere i mestieri popolari e ridurre il mismatch nel mercato del lavoro
/uploaded/Generale/Comunicazione/Primo Piano/2019/excelsior.png

Si è tenuto oggi a Roma, presso la Sede Nazionale delle ACLI, il convegno “Un osservatorio per promuovere i mestieri popolari e ridurre il mismatch nel mercato del lavoro”.

L’incontro, al quale è intervenuto il segretario generale Unioncamere, Giuseppe Tripoli, è stato occasione per ratificare l’accordo siglato nei giorni scorsi da Unioncamere e Enaip volto ad accrescere le potenzialità dell’Osservatorio dei mestieri di Enaip grazie al patrimonio di dati di Unioncamere. L’intesa ha anche l’obiettivo di rendere note le opportunità di accompagnamento al lavoro e alla cultura d’impresa offerte dall’istruzione e formazione professionale, dall’apprendistato di primo livello e dall’istruzione tecnica superiore, contribuendo in questo modo a ridurre le difficoltà di incontro tra domanda di lavoro espressa dalle imprese e offerta proveniente dai giovani.

All’appuntamento ha preso parte il vicesegretario generale di  Unioncamere Claudio Gagliardi, che ha raccontato l'esperienza del sistema informativo Excelsior con un intervento dal titolo  “Il mismatching in Italia. Excelsior: conoscere i fabbisogni di competenze per programma re la formazione” (slide in allegato)

Data di pubblicazione: 22-10-2019

Condividi:

Riforma delle Camere di commercio