.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Primo piano > Nuove procedure per domande di brevetti e marchi internazionali
Nuove procedure per domande di brevetti e marchi internazionali
/uploaded/Generale/Comunicazione/Comunicati Stampa/2020/lampadine.png

L'Ufficio italiano brevetti e marchi (UIBM) del ministero dello Sviluppo economico sta riorganizzando i propri servizi, per conciliare le esigenze degli utenti con le nuove disposizioni del Governo tese a contrastare la diffusione del virus Covid–19.

Per quanto concerne le domande internazionali di brevetto, ferma restando la disponibilità del deposito online tramite la piattaforma ePCT su cui è assicurata la piena operatività dell'UIBM in veste di Ufficio ricevente, per tutta la durata dell'emergenza sanitaria nazionale esso ha approntato gli strumenti per facilitare i depositi, nonché per mitigare le conseguenze dovute al ritardo negli adempimenti previsti.


L’UIBM ha altresì integrato le disposizioni sul deposito dei marchi internazionali e sul loro rinnovo.

In alternativa alle procedure in vigore del deposito presso le Camere di commercio o della trasmissione via posta all’UIBM, la domanda firmata digitalmente può essere trasmessa anche per posta elettronica certificata all'indirizzo dglcuibm.div08@pec.mise.gov.it, utilizzando la modulistica necessaria ed allegando l’eventuale lettera di incarico al mandatario e il modello F24 in formato pdf.

La domanda cartacea con gli allegati dovrà comunque essere inviata all'UIBM appena possibile.

 

Per ulteriori informazioni e dettagli sulle nuove disposizioni provvisorie relative ai brevetti e ai marchi internazionali, si rinvia al sito dell’UIBM. >>> 

 

Data di pubblicazione: 27-03-2020

Data di aggiornamento: 31-03-2020

Condividi:

Riforma delle Camere di commercio