.:: Unioncamere ::.



Home > Infrastrutture > Infrastrutture > Accordo tra Unioncamere e il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti
Accordo tra Unioncamere e il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti
Il 6 dicembre 2011 è stato siglato un nuovo accordo tra la Consulta Generale per l’Autotrasporto e la Logistica del Ministero delle infrastrutture e trasporti e Unioncamere che segue quello già sottoscritto nel 2010.
L’accordo di collaborazione ha l’obiettivo di confermare e consolidare una collaborazione sistematica tra la Consulta, Unioncamere ed il sistema camerale, allo scopo di promuovere, sviluppare e diffondere, sull’intero territorio nazionale e presso i sistemi locali d’impresa, il Piano Nazionale della Logistica e le azioni che lo definiscono, nonché di predisporre metodologie di analisi ed istruzioni operative per monitorare il mercato dell’autotrasporto, con particolare riguardo al settore di attività del conto proprio, anche per rispondere all’evoluzione della normativa comunitaria.
Per l’attuazione dell’obiettivo, Unioncamere si avvarrà di Uniontrasporti, società consortile in house del sistema camerale, e della società consortile Infocamere, mentre la Consulta si avvarrà del Comitato Scientifico costituito al proprio interno per fornire indicazioni ed elementi utili al conseguimento dell’obiettivo medesimo.

L’attività si concentrerà sui seguenti temi:
  1.  la continuazione del programma di promozione e divulgazione del Piano Nazionale della Logistica, mediante l’organizzazione di focus group aperti alla partecipazione di operatori economici e fornitori di servizi logistici e di trasporto. È prevista la realizzazione di almeno sei eventi sul territorio nazionale;
  2. la definizione ed attivazione, ivi comprese metodologie ed istruzioni operative, di un progetto finalizzato alla creazione di un data base dell'autotrasporto merci in conto proprio, che costituisce la premessa per una rappresentazione unitaria ed aggiornata in tempo reale dell'autotrasporto merci nel Paese, nella sua globalità, nei singoli territori regionale, provinciale e comunale.
Sulla base del precedente accordo del dicembre 2010, sono stati avviati nel 2011 degli incontri con lo scopo per promuovere un processo di partecipazione e condivisione col sistema delle imprese, mediante l’organizzazione di focus group che hanno coinvolto operatori economici e fornitori di servizi logistici e di trasporto, per evidenziare i principali cambiamenti intercorsi nel modo di fare logistica e le tendenze in atto, le criticità da affrontare e le best practices da promuovere.

Clicca qui per avere informazioni sugli incontri già realizzati

Documenti

Data di pubblicazione: 13-05-2011

Data di aggiornamento: 03-08-2012

Condividi:
Voci collegate

Riforma delle Camere di commercio