.:: Unioncamere ::.



Home > > Impresa sociale > La valorizzazione dell'impresa sociale
La valorizzazione dell'impresa sociale

Unioncamere e il Sistema camerale da alcuni anni sono impegnati nella valorizzazione dell'impresa sociale; un'impresa capace di creare valore continuo, stabile e duraturo per chi ne utilizza i servizi, per il contesto socio-economico nel quale è inserita e, non da ultimo, per i propri lavoratori.

L'affermazione dell'impresa sociale nel nostro Paese, che peraltro vede le Camere di commercio impegnate nella tenuta di uno specifico elenco nel Registro delle imprese,  passa però attraverso una profonda trasformazione culturale. Da alcune nostre analisi si stimano un numero potenziale di imprese sociali di gran lunga superiore rispetto a quelle formalmente dichiarate negli elenchi dei registri camerali.

È per questo e per le positive sperimentazioni di progetti con il Terzo Settore che nel 2007 l'Unione ha stipulato uno specifico Protocollo d’intesa con il Forum Permanente del Terzo Settore e sta lavorando ad un ulteriore Accordo con il Ministero del Lavoro e il Ministero dello Sviluppo Economico.

Per questo sono state coinvolte direttamente le Camere, le istituzioni e associazioni locali per promuovere l’imprenditorialità sociale attraverso l’istituzione, presso le Camere di commercio, di un Comitato per l’imprenditorialità sociale e per il microcredito.

L’obiettivo dell’iniziative è la creazione di una rete, anche a livello regionale e nazionale, che faccia emergere e sostenga le imprese sociali.

 

Data di pubblicazione: 05-01-2012

Data di aggiornamento: 15-10-2013

Condividi:
Voci collegate

Riforma delle Camere di commercio