.:: Unioncamere ::.



Home > Sistema Camerale > Riforma
Riforma

Il Consiglio dei Ministri dello 25 agosto scorso ha approvato lo Schema di decreto legislativo per la riforma delle Camere di commercio, in attuazione della delega conferita dalla Legge n. 124/2015 di riforma della PA (cd. "Madia").

La successiva fase di approvazione del provvedimento prevede l'acquisizione, da parte del Governo, dei Pareri della Conferenza Unificata, del Consiglio di Stato e delle Commissioni parlamentari competenti di Camera e Senato, le quali - a tal fine - hanno svolto un ciclo di audizioni informali delle principali associazioni di categoria, delle parti sociali e delle rappresentanze del Sistema camerale.

Acquisiti i previsti pareri, il Consiglio dei Ministri del 9 novembre ha approvato in seconda lettura preliminare un nuovo testo di Schema di decreto legislativo, nuovamente all'esame delle Commissioni parlamentari competenti che, ai sensi della delega, possono esprimersi entro un termine di 10 giorni dalla data della nuova trasmissione.

In questa sezione è raccolta la documentazione informativa e ufficiale riguardante l'iter del provvedimento di riforma delle Camere di commercio e relativa attuazione.

 

Riforma

 


La riforma delle Camere di commercio