.:: Unioncamere ::.



Home > Profili storici delle Camere di commercio > Sistema camerale > Camera di Commercio di La Spezia
Camera di Commercio di La Spezia
Camera di Commercio di La Spezia
Indirizzo
Via Vittorio Veneto 28 - 19124 (La Spezia) 
Telefono
0187728111 
Fax
0187777908 
Email
info@sp.camcom.it 
Sito web
Anno di fondazione post Unità d'Italia
1902 
Elenco dei Presidenti e Segretari Generali dal 1862 al 2012
freccia
Presidenti
Nome e cognome
Inizio incarico
Fine incarico
Luigi Merello
1903
1906
Italo Zannoni
1907
1908
Michele Isola
1908
1909
Eligio Giacopini
1909
1913
Carlo Vaccari
1914
1918
Pellegrino Carpanini
1918
1921
Ernesto Laviosa
1921
1922
Pellegrino Carpanini
1922
1924
Federico Berini
1945
1945
Carlo Naef
1945
1951
Augusto Cappelli
1951
1957
Lino Malco
1957
1959
Ubaldo Fornelli
1959
1965
Carlo Alberto Federici
1966
1971
Franco Borachia
1972
1982
Sergio Melley
1982
1989
Pier Luigi Scardigli
1989
2003
Aldo Sammartano
2003
2012
Gianfranco Bianchi
2012
in carica
Segretari generali
Nome e cognome
Inizio incarico
Fine incarico
Tullio Rubini
1903
1905
Gino Trespioli
1905
1906
Alfredo Lena
1906
1920
Tito Valenti
1920
1944
Dario Tonelli
1944
1958
Ignazio Beverini
1958
1958
Luigi Giarrizzo
1958
1964
Ignazio Beverini
1964
1964
Luigi Mininni
1965
1967
Carlo Bernardi
1967
1971
Ignazio Beverini
1971
1973
Filippo Lo Torto
1973
1976
Dino Colombi
1976
1977
Pier Emanuele Macchiavelli
1977
1977
Filippo Lo Torto
1977
1977
Stefano Senese
1997
in carica
Profilo storico
freccia

 La Camera di commercio ed arti della Spezia venne istituita con regio decreto il 5 giugno 1902 (n. 200) con competenza territoriale sul circondario di Levante compreso nella Provincia di Genova. Le attività che resero operativo l’ente furono affidate a Italo Zannoni, che ne divenne vicepresidente accanto al presidente Luigi Merello all’avvio della Camera nel 1903. Solo vent’anni dopo La Spezia diverrà capoluogo di Provincia (1923).

L’eccezionalità nell’istituire nella città una Camera di commercio era data dalla forte crescita economica conseguente allo sviluppo innescato nel golfo dall’avvento della Marina militare e dalla conseguente costruzione dell’Arsenale, cominciata nel 1860 per volontà di Cavour. L’ente appena costituito era chiamato a rappresentare gli interessi d’una rinnovata e dinamica classe economica, che nell’industria altamente specializzata - difesa e cantieristica - aveva in quegli anni il suo più fecondo settore.
La centralità del porto nell’economia spezzina ha orientato nei decenni le diverse iniziative camerali anche per quanto attiene all’impegno per lo sviluppo dei collegamenti viari e ferroviari con l’entroterra.
Accanto a questa attività, in misura minore l’ente si è concentrato anche su operazioni di promozione turistica del territorio attraverso manifestazioni e mostre.
Bibliografia e archivio storico
freccia

Bibliografia

G. Redoano Coppedè, Frammenti di storia economica nell’archivio camerale, in «La Spezia oggi», xviii (1990), 1-2, pp. 37-40.
B. Bernabò, P.G. Scardigli, Le istituzioni commerciali, in La Spezia. Volti di un territorio, a cura di S. Gamberini, Laterza, Bari 1992, pp. 503-537.
Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura della Spezia, Sempre guardando avanti. Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura della Spezia 1902-2002, CCIAA della Spezia, 2002.

Archivio

L’archivio camerale, ordinato, in buono stato di conservazione e corredato di un inventario analitico, è collocato in gran parte presso la sede della Camera, mentre alcuni fondi vengono conservati in altri depositi.
Negli anni 1959 e 1960 sono stati effettuati depositi presso il locale Archivio di Stato. Di tale fondo esiste un inventario compilato nel 1974; le condizioni di conservazione della documentazione sono discrete.
Sono stati, inoltre, elaborati strumenti archivistici informatizzati: una banca dati dell’archivio storico (per gli anni 1903-1974), il protocollo dal 1993 ed è in corso d’opera la creazione dell’archivio della fotografia economica.

Normativa

d.lgt. 22 lug. 1915, n. 1215
r.d. 22 mar. 1923, n. 862
r.d. 2 dic. 1923, n. 3008
r.d. 3 feb. 1924, n. 199

Galleria fotografica

QR Code

Ricerca

(aaaa)
(aaaa)

Cerca incarichi professionali