.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > In evidenza > Aziende a caccia di dipendenti green e digitali
Aziende a caccia di dipendenti green e digitali

In Toscana si registra un aumento delle richieste di lavoro nel settore digitale e in quelli legati alla green economy: è quanto emerge dal rapporto Excelsior di Unioncamere, presentato i a Firenze. Secondo il rapporto gli ingressi pianificati per il 2018 sono stati pari a 303.140 unità di lavoro: il 60 per cento delle imprese toscane ha messo in programma l'assunzione di almeno un dipendente.

Nel 28% dei casi il personale da assumere, da parte di imprese ed aziende, è ritenuto di difficile reperimento, dato di poco superiore alla media nazionale del 26%. La difficoltà riguarda soprattutto le professioni scientifiche e con elevata specializzazione, dove si arriva al 43,6%, mentre quasi il 39% riguarda gli operai specializzati e le professioni manuali. In linea col trend nazionale, sono in aumento le richieste di profili con competenze digitali, multimediali e green.

I settori che prevedono più entrate nel mercato del lavoro toscano sono quelli dei servizi turistici e della ristorazione, con gli addetti alla ristorazione come categoria professionale più richiesta. Positivo anche il trend nel settore del commercio e delle vendite di vario genere. Le lauree che offrono maggiormente possibilità d'impiego, in Toscana, sono quelle in ambito ingegneristico ed economico.

 

Fonte: toscana24.ilsole24ore.com