.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > In evidenza > Corso di laurea in Sistemi agricoli sostenibili
Corso di laurea in Sistemi agricoli sostenibili

Sarà attivato dall'anno scolastico 2019/2020 il nuovo corso di laurea in Sistemi agricoli sostenibili dell'Università degli Studi di Brescia: entrerà a far parte dell'offerta formativa del Dipartimento di Ingegneria civile, e sarà patrocinato (e soprattutto cofinanziato) dalla Camera di Commercio e da Regione Lombardia. Per poter accedere agli studi sarà necessario partecipare a un test orientativo.

 

Corso di studio e sbocchi professionali

Si tratta di una laurea triennale, nella classe delle lauree in Scienze e tecnologie agrarie e forestali, per un totale di 180 crediti. Il metodo di insegnamento prevede lezioni in aula, esercitazioni e laboratori, seminari, visite tecniche. La sede del corso di laurea sarà nel Campus di Ingegneria, in Via Branze.

Il laureato in Sistemi agricoli sostenibili potrà trovare occupazione:

  • in imprese agrarie, agroindustriali e zootecniche;
  • in industria agro-alimentare;
  • in industrie di prodotti per l'agricoltura
  • nella produzione e vendita di mezzi tecnologici;
  • nella progettazione, gestione e valorizzazione pubblica (assessorati agricoltura, ambiente e territorio Regionali, Provinciali e Comunali e Servizi Fitosanitari) e privata del territorio (in generale) e del territorio agricolo in particolare (incluse le aree verdi);
  • in Enti e le Associazioni del settore agricolo coinvolti nella gestione e progettazione di sistemi produttivi convenzionali ed a basso impatto ambientale;
  • in aziende dedicate alla distribuzione, al commercio e al marketing di prodotti vegetali ed animali;
  • nell'ambito della ricerca in enti pubblici e privati;
  • come consulente, perito e certificatore.
  •  

Il corso prepara alla professione (secondo le codifiche Istat) di

  • Tecnici della produzione di servizi - (3.1.5.5.0)
  • Tecnici agronomi - (3.2.2.1.1)
  • Tecnici forestali - (3.2.2.1.2)
  • Tecnici dell'organizzazione e della gestione dei fattori produttivi – (3.3.1.5.0)
  • Il corso consente di conseguire l'abilitazione alle seguenti professioni regolamentate
  • agronomo e forestale junior
  • agrotecnico laureato
  • perito agrario laureato
  • perito industriale laureato
  •  

Obiettivi formativi specifici

Il corso di laurea in Sistemi agricoli sostenibili ha lo scopo di formare Dottori Agronomi che siano in grado di realizzare nel campo della produzione vegetale e animale soluzioni produttive sostenibili ed efficienti, che puntino anche al miglioramento delle pratiche di gestione delle risorse (suolo, acqua, aria, energia). Questi tecnici sono figure professionali preparate all'uso delle tecnologie e dei metodi avanzati di gestione sostenibile della produzione, che sono attualmente disponibili e che potranno essere sviluppati nel prossimo futuro.

Il percorso di studi fornisce conoscenze che consentono al laureato di intervenire operativamente nei settori:

  • delle produzioni vegetali e animali sostenibili,
  • della protezione e gestione del territorio e delle risorse,
  • delle tecnologie innovative a supporto dell'agricoltura,
  • della valorizzazione delle produzioni di qualità.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web dell'Università degli Studi di Brescia. Il corso di laurea prenderà il via dalla metà di settembre. La convenzione siglata con la Regione e la Camera di Commercio permetterà il finanziamento di due posti da ricercatore a tempo determinato. Non si eclude un terzo ricercatore, in caso di accordo anche con il Consorzio per la tutela del Franciacorta.

 

Fonte: www.bresciatoday.it