.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > In evidenza > Mobilità sostenibile: al mare in bici, ecco Green Mobility Costa dei Trabocchi
Mobilità sostenibile: al mare in bici, ecco Green Mobility Costa dei Trabocchi

Bike station, bike-bus, trasporto pubblico locale e parcheggi di scambio per promuovere la fruizione sostenibile del mare sulla costa abruzzese. Lo prevede il progetto 'Green Mobility - Costa dei Trabocchi', che prende il via per l'estate 2019. Obiettivo è incentivare forme di trasporto alternative all'auto privata, tra cui i mezzi pubblici, cercando di ridurre l'impatto ambientale e favorire buone pratiche di green mobility. L'iniziativa, promossa da Camera di Commercio Chieti Pescara, Gal Costa dei Trabocchi, Legambiente, Polo Inoltra, Donato Di Fonzo & F.lli Spa e Tua, è stata presentata in conferenza stampa alla stazione di Pescara, a bordo del primo autobus dotato del sistema di trasporto di bici. Tra i servizi le cosiddette Bike station: in tutte le stazioni da Montesilvano (Pescara) a Vasto (Chieti) è previsto un servizio di noleggio e monitoraggio bici e totem con materiali informativi; si aggiungono le stazioni di Pineto, Tortoreto (Teramo) e Scafa (Pescara). Previsto, inoltre, il servizio Bike bus, che consente di trasportare bici sui bus delle linee Lanciano-Fossacesia-Torino di Sangro e Vasto-San Salvo verso il mare. Il trasporto pubblico locale verrà rafforzato sulla tratta costiera Stazione di San Vito-Torino di Sangro. Sarà potenziata la fruibilità dei parcheggi di scambio nelle stazioni e in specifiche località interessate dalle tratte in questione. Diverse le fasi del progetto; entro dicembre 2020 l'iniziativa sarà estesa a tutti i territori delle province di Chieti e Pescara. Per gli utenti sono previsti sconti e promozioni sui costi di ombrelloni e servizi in spiaggia, delle strutture ricettive e sui biglietti dei mezzi di trasporto.

Fonte: www.ansa.it