.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > In evidenza > "Cambiamenti": premio al pensiero innovativo delle nuove imprese italiane
"Cambiamenti": premio al pensiero innovativo delle nuove imprese italiane

“Cambiamenti”: premio al pensiero innovativo delle nuove imprese italiane. La partecipazione al contest, che ha ricevuto il patrocinio della Camera di Commercio di Pavia, è completamente gratuita.

 

“Cambiamenti”: premio al pensiero innovativo delle nuove imprese italiane

Le startup di tutta Italia sono avvertite: fino al 15 settembre è possibile iscriversi a Cambiamenti, il concorso nazionale di Cna che scopre, premia e sostiene le migliori imprese italiane nate negli ultimi tre anni(dopo l’uno gennaio 2016), che hanno saputo riscoprire le tradizioni, promuovere il proprio territorio e la comunità, innovare prodotti e processi e costruire il futuro. Da quattro anni l’obiettivo è riconoscere il merito e offrire occasioni di confronto e visibilità a quelle realtà che con la loro attività rappresentano ogni giorno il meglio dell’Italia e rendono il Paese competitivo. Cambiamenti si rivolge alle imprese di persone o di capitali in fase di startup, che non superino i cinquanta dipendenti.

 

I numeri

Lo scorso anno sono state ben 859 le imprese candidate a livello nazionale, con 301 comuni coinvolti, 21 eventi realizzati e 20 imprese arrivate in finale (numeri in linea con l’edizione del 2017, quando furono 711 le startup, 345 i comuni coinvolti, 20 gli eventi e 25 le finaliste). Nel 2018 partecipa alla finale nazionale Menùnfc, un’impresa di Pavia che offre servizi innovativi agli esercenti del settore HO.RE.CA.. Grazie alla piattaforma informatica dedicata il cliente avrà a disposizione un menu digitale, basterà avvicinare il proprio smartphone ad un tag NFC e/o inquadrare un QRcode, affinché compaia l’elenco dei prodotti offerti, senza la necessità di installare alcuna App. Le immagini e la traduzione istantanea consentiranno a chiunque di leggere nella propria lingua e cogliere ogni sfumatura del piatto o bevanda proposti.

 

Come partecipare

Sul sito www.premiocambiamenti.it le imprese possono candidarsi compilando un apposito form in quattro step. Quest’anno viene proposta una nuova modalità di selezione: ci sarà un unico contest a livello regionale, nel quale sarà selezionata la migliore startup della Lombardia, che parteciperà alla finale nazionale del 28 novembre a Roma. La prima edizione della selezione regionale si svolgerà a Brescia (a fine settembre in data e sede esatta da definire) con le imprese di tutte le province lombarde che saranno vagliate da una giuria specializzata. Tra i criteri di selezione ci sono originalità, capacità d’introdurre un cambiamento e di rispondere a bisogni del mercato, livello di competitività, evidenza del vantaggio strategico, impatto sociale, culturale e ambientale generato esostenibilità economica.

 

I premi

All’impresa vincitrice andranno 20 mila euro in denaro o come primo investimento in una campagna di crowdfunding, 2 mila euro in voucher di servizi di consulenza presso la sede Cna territoriale più vicina, due anni di adesione al sistema Cna e alle sue opportunità, una settimana di vacanza presso una struttura quattro stelle Bluserena e due anni di noleggio a lungo termine di un’auto.

I vincitori di Cambiamenti avranno poi il diritto a partecipare alle masterclass formative organizzate dai partner e aperte a tutti i partecipanti al contest: Samsung, Tim, Talent Garden, H-Farm, Infocert, Roland, che interverranno su temi quali il project management, le strategie di marketing, la trasformazione digitale, la capacità di accesso delle nuove imprese ai mercati internazionali. I partner offriranno anche altre opportunità; tra queste Tim Digital store prevede, per le dieci startup ideatrici di particolari soluzioni digitali, indipendentemente dalla valutazione finale, la possibilità di entrare nel più importante network di aziende che producono software.

Alla seconda e terza classificata a livello nazionale andranno invece 5 mila euro in denaro (o come primo investimento in una campagna di crowdfunding), 2 mila euro in voucher di servizi di consulenza presso la sede Cna territoriale più vicina e due anni di adesione al sistema Cna e alle sue opportunità.
Al vincitore del contest regionale a Brescia andrà un ulteriore premio di mille euro.

L'evento, come lo scorso anno, ha ottenuto il patrocinio della Camera di Commercio di Pavia.