.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > In evidenza > Turismo balneare italiano, summit a Castiglione della Pescaia
Turismo balneare italiano, summit a Castiglione della Pescaia

Manca pochissimo alla seconda edizione del G20s delle Spiagge Italiane, il summit che riunisce le località balneari italiane che insieme accolgono ogni anno quasi 70 milioni di turisti, organizzato quest’anno dal Comune di Castiglione della Pescaia, in collaborazione con Toscana Promozione Turistica e Regione Toscana. L’evento, che gode del patrocinio di Anci, Enit, Camera di Commercio Maremma e Tirreno e della Provincia di Grosseto, si terrà dal 18 al 20 settembre a Castiglione della Pescaia e riunirà alcuni dei più importanti player turistici del nostro Paese che si confronteranno su tematiche di grande attualità come la sostenibilità ambientale, l’accessibilità e l’inclusività.Tre le tematiche che verranno affrontate durante le tre giornate del summit: Turismo balneare e ambiente, Turismo balneare e accoglienza, Turismo balneare e competitività. Tre sfide che saranno sempre più centrali nei prossimi anni e che per molti versi sono già attualissime.

Ultimo tema infine quello della sicurezza, un punto molto complesso perché le località balneari si trovano a dover gestire flussi enormi concentrati in periodi relativamente limitati dell’anno, con tutti i problemi che situazioni del genere comportano. Anche in questo caso tre panel dedicati per interpretare il presente e programmare il futuro: ospitalità e accessibilità, capitale umano e filiera turistica, sicurezza.

Innovazione tecnologica e dell’offerta, fiscalità locale, gestione del demanio, questi i tre panel che approfondiranno il tema della competitività.Tanti i relatori e gli ospiti che durante i tre giorni del summit animeranno e coordineranno i tavoli tematici:.

Fonte: www.ilgiunco.net