.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > Green Economy, arriva Emy. Le domande entro settembre
Green Economy, arriva Emy. Le domande entro settembre

Dalla eco-architettura alle energie rinnovabili: si profilano nuove opportunità di lavoro nella green economy grazie al progetto Emy , acronimo di Euro Mobility For Youngs, che fa parte del programma europeo Leonardo da Vinci – Mobilità per l’apprendimento continuo. A disposizione ci sono 120 borse di studio per studenti che hanno voglia di lavorare all’estero. La gara è rivolta ai giovani di tutta Italia che abbiano da poco terminato gli studi superiori o universitari e che siano alla ricerca di un impiego. Per undici settimane i selezionati svolgeranno un tirocinio formativo in uno dei paesi ospitanti (Regno Unito; Spagna; Francia; Grecia; Lituania; Irlanda; Portogallo; Galles; Germania; Slovenia). Obiettivo del progetto è proporre un percorso di arricchimento curriculare all’estero che accresca conoscenze, abilità e competenze con riferimento alle professioni dell’economia verde e che potenzi l’occupabilità nel mercato del lavoro dei tirocinanti. L’ultima scadenza prevista per la presentazione delle domande è il prossimo 30 settembre per partenze da effettuare entro il 30 gennaio 2014.

Requisiti minimi - Per partecipare è necessario possedere una serie di requisiti minimi: la maggiore età, stato di disoccupazione, nessuna iscrizione ai corsi di studi universitari al momento della domanda, non avere già usufruito di una borsa di mobilità Leonardo da Vinci; conoscere la lingua del Paese di destinazione, essere in possesso di titoli di studio nelle aree tematiche connesse alla green economy.

Fonte: IlDenaro.it