.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > Emilia Romagna, bandi per l'innovazione e l'efficienza energetica
Emilia Romagna, bandi per l'innovazione e l'efficienza energetica

Stanno per partire in Emilia Romagna i bandi relativi al Fondo multiscopo di finanza agevolata, uno strumento finanziario che rientra nella programmazione della Regione Emilia-Romagna dei fondi europei Por Fesr 2014-2020, con una compartecipazione pubblica al 70% a tasso zero e privata, bancaria, al 30% a tassi convenzionati e agevolati. Il gestore individuato dalla Regione con gara pubblica europea è Unifidi, Consorzio unitario di garanzia Emilia-Romagna.Il Fondo Starter mette a disposizione una dotazione iniziale di 11 milioni di euro di finanziamenti in tre anni, per favorire la nascita di nuove imprese e sostenere la crescita di quelle con un massimo di 5 anni di attività. Il Fondo energia, invece, ha una dotazione di 36 milioni di euro in tre anni per migliorare l’efficienza energetica e incrementare l’autoproduzione di energia da fonti rinnovabili. Quest’ultimo prevede anche un contributo a fondo perduto per le imprese ammissibili. Per entrambile  domande possono essere inviate fino al 30 settembre attraverso siti dedicati cui si accede dal portale di Unifidi. Le iniziative seminariali di presentazione, pubbliche e gratuite, promosse dalla Regione Emilia-Romagna, rientrano nell’attività di comunicazione della rete degli Sportelli informativi territoriali POR FESR ubicati presso le Camere di commercio e coordinata dall’Unione regionale. Gli sportelli garantiscono servizi di orientamento e assistenza ai beneficiari potenziali e ai beneficiari per l’accesso alle opportunità 

Fonte: Gazzetta di Parma