.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > Bando Isi
Bando Isi

Con il nuovo bando del 2018, l’INAIL mira a incentivare le imprese a realizzare progetti per migliorare i livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e ad incoraggiare le micro e piccole imprese agricole ad acquistare nuovi macchinari e attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative.

I progetti ammissibili

Diverse le tipologie di intervento finanziabili dal bando ISI Inail 2017, che vanno da Progetti di investimento a Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale, fino a Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività (incluso il settore della produzione agricola al quale è dedicato uno specifico Asse di finanziamento).

In linea generale i destinatari dei finanziamenti sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura. Nel caso dell’Asse 2 possono richiedere i contributi anche gli Enti del terzo settore.

Le agevolazioni

Il finanziamento è concesso in forma di contributo in conto capitale, calcolato sulle spese ammissibili al netto dell’IVA.

L’intensità dell’agevolazione va dal 40% fino al 65% delle spese a seconda dei diversi Assi di finanziamento.

La presentazione delle domande

La procedura per la presentazione delle domande si articola in tre fasi:

  • accesso alla procedura online sul portale Inail e compilazione dell’istanza,
  • invio della domanda online,
  • conferma della domanda online e invio della documentazione a suo completamento.

Le imprese che compileranno la domanda dal 19 aprile 2018 alle ore 18:00 del 31 maggio 2018 e che supereranno la soglia minima di ammissibilità prevista potranno effettuare, dal 7 giugno 2018, il download del proprio codice identificativo necessario al momento dell’invio della domanda online.

Per maggiori informazioni clicca qui.