.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > La Camera di Commercio premia gli studenti con "Ambiente & Futuro"
La Camera di Commercio premia gli studenti con "Ambiente & Futuro"

La Camera di commercio di Ravenna ha consegnato i riconoscimenti del premio "Ambiente & Futuro 2018", iniziativa biennale che l'ente camerale dedica dal 2010 agli studenti delle scuole medie superiori della provincia di Ravenna, nell'ottica di avvicinare le giovani generazioni alle tematiche ambientali e allo sviluppo ecosostenibile. Ha preceduto la consegna del premio una interessante tavola rotonda moderata dal giornalista del Corriere della sera Umberto Torelli, con la partecipazione di Marco Abbiati del Dipartimento di Scienze Biologiche Geologiche e Ambientali dell'Università di Bologna e Marco Castellazzi, biologo marino e autore televisivo.

“Una edizione dedicata all’importanza dell’azione individuale e della divulgazione scientifica pubblica di fronte alle sfide poste dal cambiamento ambientale del nostro pianeta - evidenzia Natalino Gigante presidente dell'ente camerale - un tema che unitamente alla consapevolezza di uno sviluppo sostenibile pone la centralità delle tematiche ambientali nel dibattito di attualità sul cambiamento climatico del nostro pianeta”. Per la “Sezione Scuole”, con la collaborazione del Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali dell'Università degli Studi di Bologna campus di Ravenna e dell'Ufficio scolastico regionale ambito di Ravenna, sono stati premiati: Per la categoria “articoli” l'elaborato dal titolo “Il colore della farfalla” proposto da un gruppo di studenti delle classi 3D e 3E dell'Istituto Engim sede di Ravenna, mentre una menzione speciale è andata al pezzo “Sos ambiente! La battaglia contro lo spreco per la salvaguardia del nostro pianeta” realizzato dalla classe 3A Energia dell'Itis Istituto Tecnico Industriale Statale “Nullo Baldini” di Ravenna. Due vincitori ex equo per la categoria “progetti”: - “Passi...leggeri per ridurre la nostra impronta idrica” elaborato dalle classi 2D e 2H dell'Istituto professionale alberghiero per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera “Tonino Guerra” di Cervia; “Impianto mareomotore ravennate (Imr)” presentato dalla classe 3B Energia dell'Istituto Tecnico Industriale Statale “Nullo Baldini” di Ravenna.