.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > Cuneo, 22 aprile: Meeting delle Imprese ed Enti Socialmente Responsabili
Cuneo, 22 aprile: Meeting delle Imprese ed Enti Socialmente Responsabili

La Fondazione San Michele di Cuneo organizza per il prossimo 22 aprile il “Meeting delle Imprese ed Enti Socialmente Responsabili”, presso il Salone della Provincia di Cuneo.

L’iniziativa - a partecipazione gratuita, promossa grazie al contributo di Regione Piemonte ed in collaborazione con Comune di Cuneo, Camera di Commercio di Cuneo, Confcooperative, Coldiretti, Confindustria, Consorzio Eticamente, Provincia di Cuneo, Regione Piemonte e Unioncamere Piemonte – si pone l’obiettivo non soltanto di creare le migliori condizioni per far colloquiare due mondi spesso distanti (Profit e Non Profit), ma soprattutto di ritrovare un fondamento etico per la responsabilità sociale e d’impresa, con un occhio particolare al territorio cuneese.

La Responsabilità Sociale d’Impresa (RSI, in inglese CSR) è importante perché riflette i valori di base della società in cui desideriamo vivere. E’ importante per le imprese, grandi o piccole, che possono migliorare nel breve e nel lungo termine i loro risultati economici sociali e ambientali attraverso lo sviluppo di prodotti e servizi innovativi, la formazione di nuove competenze e il coinvolgimento degli stakeholders. E’ importante per coloro che lavorano nelle e per le imprese, in quanto può contribuire a creare un ambiente di lavoro più stimolante e gratificante. E’ importante per i clienti, per i consumatori che prestano sempre maggior attenzione alle credenziali sociali e ambientali dei prodotti che acquistano.

E’ importante per le comunità locali in cui operano le imprese, che desiderano sapere di coesistere con organizzazioni che condividono i loro valori e le loro preoccupazioni. E’ importante per gli investitori, che comprendono il bisogno di incoraggiare pratiche responsabili. E’ importante per i paesi extraeuropei, che si attendono dalle nostre imprese comportamenti ispirati ai più alti valori e principi. E’ importante per i nostri figli e le future generazioni che si aspettano di vivere in un mondo che rispetta le persone e la natura.

Il Meeting intende fornire un’occasione per riflettere su tali temi, traendo spunto dai risultati di alcuni casi pratici di CSR che saranno analizzati nel corso del Convegno.

La necessità per le aziende di distinguere e valorizzare il marchio non più solo in termini di prodotto, ma come cultura e reputazione d’impresa sta infatti assumendo una sempre maggiore importanza nelle logiche strategiche aziendali.

L’attitudine delle grandi aziende alla positiva risoluzione di problematiche etiche, sociali ed ambientali diventa una misura credibile della gestione aziendale, in un mercato in cui il cliente consumatore è sempre più sensibile e competente.

Ma il vero tessuto connettivo del sistema Italia è costituito dalle Piccole e Medie Imprese. Un tema di interesse globale da sviluppare sul territorio cuneese attraverso diversi punti di vista: quello accademico, quello delle imprese for profit, della Pubblica Amministrazione, del Terzo Settore, del mondo ecclesiastico e di una Banca realmente “differente”.

Tre i concetti che cercheranno di essere sviscerati e sviluppati durante il Meeting cuneese:
1. Le Piccole e Medie Imprese conoscono veramente la CSR? Quali sono i meccanismi virtuosi attraverso cui all’interno delle organizzazioni si consolidano orientamenti socialmente connotati?
2. La CSR è un mezzo utile per la riqualificazione del territorio?
3. Quali spazio può avere la Chiesa Cattolica nel rapporto fra Impresa, Etica, Società e Territorio?

Tanti e importanti saranno i docenti/relatori:
- Stefano Zamagni (Agenzia per le Onlus - Università di Bologna)
- Leonardo Becchetti (Università di Roma Tor Vergata, EconomEtica, BeneComune.net)
- Giuseppe Cavallotto (Vescovo Diocesi Cuneo)
- Ferruccio Dardanello (Camera di Commercio di Cuneo, Unioncamere Piemonte)
- Nicoletta Miroglio (Confindustria Cuneo)
- Marco Morganti (Banca Prossima)
- Ezio Falco (Fondazione CRC)
- Luciano Polazzo (I-CSR - Italian Center for Social Responsibility)
- Fabrizio Montanari (Ticonzero)
- Giuliano Bianucci (Ferpi)
- Alfredo Ferrante (Direzione Generale per l’inclusione e i diritti sociali e la responsabilità sociale delle imprese - CSR)
- Massimo Coen Cagli (Scuola Fundraising di Roma)
- Luigino Bruni (Movimento dei Focolari ed Economia di Comunione)
- Elide Tisi (Federsolidarietà Piemonte).

Il programma del Meeting è scaricabile qui di seguito.
Per maggiori informazioni e per adesioni cliccare qui.

Redazione