.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > Progetto Pmir: diventare project manager del report di sostenibilità
Progetto Pmir: diventare project manager del report di sostenibilità

Estra S.p.A. dà il via in Italia alla formazione della nuova figura professionale del project manager del report di sostenibilità con il Progetto PMIR (Project Manager for Sustainability Report/Integrated Report).

Il progetto, definito e promosso da Estra, è finanziato dal Programma Erasmus+ 2014/2020 Azione KA2 “Progetti di cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche” e prevede un percorso strutturato di formazione-lavoro rivolto a 60 futuri project manager del report di sostenibilità provenienti da Italia, Germania, Spagna, Belgio e Norvegia.

Il percorso formativo, aperto in Italia a 20 candidati selezionati a livello nazionale, è stato progettato secondo la metodologia ECVET (Sistema europeo di crediti per l’istruzione e la formazione professionale) e si compone di una prima parte teorica di 6 mesi con video MOOC e webinar inerenti temi quali la responsabilità sociale d’impresa, il report di sostenibilità, la comunicazione, il data e project management, seguita da un test finale di verifica delle conoscenze apprese. Per i 10 allievi con i risultati più brillanti è previsto l’accesso al secondo step di formazione on-the-job di dieci giorni presso un’azienda europea, partner del progetto, con expertise nella reportistica di sostenibilità al termine della quale verrà rilasciato il certificato di Mobilità Europass.

Estra, partner promotore del progetto, è l’unica realtà energetica coinvolta nell’iniziativa, impegnata in attività strutturate di selezione e formazione dei candidati. Il gruppo è affiancato da partner internazionali di primo livello: Università degli Studi di Siena (Italia), Euromasc (Norvegia), BXL Europe (Belgio), Camera di Commercio Italiana per la Germania (Germania), Camera di Commercio di Badajoz (Spagna) e OpenCom (Italia).

 I candidati interessati al Progetto PMIR possono presentare la domanda entro il 28 febbraio 2019 accedendo al sito www.pmir.it. Tra i requisiti richiesti per la candidatura, la laurea di primo livello (EQF 6) in Economia, Ingegneria, Legge e Scienze Politiche e la conoscenza di livello B2 CEFR della lingua inglese.

Fonte: www.canale3.tv