.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > Tessile e biancheria di casa a Firenze: inaugurate le due fiere
Tessile e biancheria di casa a Firenze: inaugurate le due fiere

Taglio del nastro in Fortezza da Basso a Firenze per le due fiere dedicate al tessile targate Camera di commercio di Pistoia e Firenze Fiera. Da oggi, 1 febbraio, al 3 febbraio, il capoluogo toscano sarà lo scenario delle due maggiori fiere nei settori della biancheria per la casa e del tessile per l'arredamento, nautica e Spa.

Fibre biologiche, tinture green, prodotti ecosostenibili: è questa la tendenza della biancheria per la casa in mostra alla seconda edizione di FIRENZE HOME TEXSTYLE che al padiglione Spadolini della Fortezza da Basso fino a lunedì 3 febbraio mette in campo 82 aziende leader su scala internazionale per una visione completa e aggiornata dei principali trend e novità del tessile per la casa, nautica e Spa. Un evento irrinunciabile per i tanti buyer italiani e internazionali (provenienti da paesi quali Francia, Germania, Spagna, Russia, Ucraini e Israele), designer, arredatori, influencer che nella prima giornata di fiera hanno affollato l’area sfilate dove si è svolta la cerimonia inaugurale e il Glamour Show, fermandosi poi in visita ai vari stand. Tante le proposte in mostra. Parole d’ordine: qualità, design, ricerca sopraffina, alta artigianalità e produzione manifatturiera d’eccellenza con un occhio di riguardo alle più avanzate tecnologie responsabili. Riflettori puntati su tessuti ecofriendly, organic-bio ottenuti con fibre naturali 100%, fili ecologici, tinture green per produzioni non solo ecosostenibili ma anche socialmente controllate. Tutto questo è anche al centro dello spazio Green Hub by Adolfo Carrara interamente dedicato alla green economy e alla sostenibilità, visitabile al Cavedio del padiglione Spadolini. In mostra capi realizzati con l’utilizzo di imbottiture in piuma e piumino 100% rigenerati, fibre per l’imbottitura prodotte con plastica riciclata proveniente da ‘plastic bank’ riconosciuta globalmente come uno dei sistemi più efficaci per impedire ai rifiuti in plastica di arrivare agli oceani. E ancora spugne ‘vegan life’ composte interamente senza additivi animali, lane scandinave e peruviane prodotte con fibre riciclate pre-consumo che garantiscono la tracciabilità dei materiali, mobili in cartone ondulato, libri in ‘disuso’ recuperati per dar vita a originalissime lampade da tavolo. Niente si butta ma tutto si recupera con stile, originalità, inventiva e, perché no, un pizzico di nostalgica poesia. Come i ricami su pezzi interi e scampoli di canapa a uso militare con illustrazioni tratte da scritti medievali e trattati di fisiognomica che costituiscono la ‘tela’ dei disegni a filo dell’artista ravennate Lucia Nanni, in arte Bubilda, vere e proprie opere d’arte, capaci di trasmettere l’originalità e la ricerca che stanno alla base del tessuto d’arte.

INFORMAZIONI UTILI

L’ingresso a Firenze Home TexStyle è riservato agli operatori. Sarà possibile accedere alle aree espositive di Firenze Home Texstyle e Immagine Italia & Co. dal medesimo ingresso, mediante la registrazione di un solo accredito al desk. Firenze Fiera spa Orari di apertura: Sabato 1 e Domenica 2 febbraio: dalle 9 alle 18 - Lunedì 3 febbraio: dalle 9 alle 16

 

Fonte: www.gonews.it