.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > L'energia intelligente si mette in mostra a Firenze
L'energia intelligente si mette in mostra a Firenze

Presentata a Palazzo Vecchio, a Firenze, la nuova edizione del Festival dell’Energia che si terrà nel capoluogo toscano dal 23 al 25 settembre 2011.

La manifestazione, organizzata da Aris-Agenzia di Ricerche Informazione e Società in collaborazione con FederUtility-Federazione Imprese Energetiche e Idriche, da anni si pone come uno dei più intensi momenti di confronto sui temi energetici, dimostrandosi capace di coinvolgere nel dibattito cittadini ed esperti, studenti e imprenditori, ricercatori e politici.

Dopo Lecce – che ha ospitato le prime tre edizioni – il Festival risale lo stivale e si sposta a Firenze, città che ha scelto di ospitare la manifestazione per il suo approccio trasparente e per la sua visione a un tempo globale e locale sul futuro dell’energia.

L’evento è realizzato con il patrocinio e la collaborazione di Regione Toscana, Provincia e Comune di Firenze. Main sponsor dell’edizione 2011 è il Gruppo Intesa Sanpaolo.

Le collaborazioni con importanti istituzioni internazionali (Commissione Europea e Ambasciate di Francia, Olanda e USA) e con i più prestigiosi Atenei garantiscono la qualità e la visione globale dei dibattiti che il Festival ospiterà.

Quest’anno, oltre 50 appuntamenti – tra talk-show, convegni, presentazioni di libri, mostre, spettacoli e iniziative specifiche per il pubblico più giovane – moltiplicheranno le prospettive di dibattito sull’Energia Intelligente, concept scelto per quest’anno.

Il Festival racconta di un’energia intelligente, perché impiegata in maniera razionale, efficiente e senza sprechi. Intelligente perché guarda al futuro e parla il linguaggio dell’innovazione, individuando le soluzioni ottimali per le abitazioni, le città, i veicoli e le imprese. Intelligente perché si esprime in maniera trasparente e chiara per tutti, con contributi dal mondo scientifico, istituzionale ed economico.

La manifestazione affronta le questioni più dibattute, con un approccio “laico” e non ideologico: biocombustibili, reti intelligenti, auto elettrica, casa passiva, diritto all’energia, sicurezza energetica, smart city saranno solo alcuni dei temi affrontati a Firenze.

Il Festival si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dell’Ambiente e del Ministero dello Sviluppo Economico.
 

Fonte: Energia Spiegata