.:: Unioncamere ::.



Home > Le radici del futuro
Antonino De Simone Srl
logo impresa Antonino De Simone Srl

Forma giuridica: S.r.l.
Camera di Commercio Napoli

http://www.antoninodesimone.it/
info@antoninodesimone.it

Sede
Via Avezzana 24
80059, Torre Del Greco (Napoli)
Informazioni Storiche
Profilo storicoLe origini della società risalgono al 1830, quando Antonino De Simone aprì a Torre del Greco il primo laboratorio per la lavorazione del corallo. L'artigiano campano fu uno tra i primi a seguire l'esempio del francese Bartolomeo Martin, che già nel 1805 aveva avviato questo genere di attività. Del resto Torre del Greco era già nota nel 1400 per la pesca del corallo ed era proprio dal suo porto che partivano le coralline verso i banchi più ricchi di Corsica, Sardegna, Sicilia, Tunisia e Algeria. Nei decenni seguenti l'attività venne proseguita dai discendenti del fondatore. Nel primo Novecento l'impresa poteva già contare rapporti commerciali con quasi tutto il mondo, Europa in testa. Nel 1937 Antonino De Simone, pronipote del primo De Simone, iscrisse alla Camera di commercio di Napoli la propria ditta individuale. A lui, ormai nei primi anni Settanta, successe il figlio omonimo che nel 1996 decise di costituire la società Antonino De Simone Srl insieme alla moglie Maria Beccaro. La lavorazione del corallo, nonostante l'introduzione di alcune macchine, è sempre rimasta prevalentemente artigianale: l'impresa acquista il corallo grezzo del Mediterraneo, che viene lavorato ed per lo più esportato. A questa attività, nel corso del tempo, si è aggiunta la realizzazione di gioielli con altre pietre, tra le quali il turchese, i lapislazzuli, il crisopazio e, infine, le perle. Dal novembre del 2010, in seguito alla scomparsa di Antonino De Simone, la società, che occupa una trentina di dipendenti, è amministrata dalla figlia Annunziata Elena De Simone insieme a Michele Palomba.
Attività storicaLavorazione corallo
Data dichiarata avvio attività1830