.:: Unioncamere ::.



Home > Lanificio G B Conte Srl
Lanificio G.B. Conte Srl
Lanificio G.B. Conte Srl

Forma giuridica: S.r.l.
Camera di Commercio Vicenza



Sede
Largo Fusinelle 6/B
36015, Schio (Vicenza)
Informazioni Storiche
Profilo storicoNell'ottobre del 1757 Antonio Conte acquistò un laboratorio lungo il corso della Roggia Maestra per avviarvi un lanificio. Schio, già dal XV secolo, era tra i maggiori centri lanieri della Repubblica di Venezia. Vent’anni dopo Conte entrò a far parte dei “fabbricanti privilegiati” ottenendo così facilitazioni nella fornitura di materia prima ed esenzioni sui dazi e pedaggi anche sul prodotto finito. Poco dopo l'Unità d’Italia il Lanificio Conte si dotò di una struttura più moderna e al passo con i tempi. A guidare la riorganizzazione dell'opificio fu Giovanni Battista Conte che, parallelamente, indirizzò la produzione verso le nuove esigenze del mercato. Nel 1906 il figlio Alvise assunse la conduzione dell'impresa di famiglia che ormai era una delle maggiori realtà industriali del Vicentino. Nel corso del primo conflitto mondiale l'attività si sostenne grazie alle commesse militari. L'impresa tornò a crescere negli anni ’20 e riuscì a superare, pur tra molti sacrifici, la grande crisi degli anni ’30 per poi riprendersi dopo il '36. Nel secondo dopoguerra, dopo un'intensa ristrutturazione, il Lanificio Conte fu in grado di rispondere positivamente alla crescita della domanda. Con la scomparsa di Alvise Conte, nel 1950, la gestione passò a Giovanni Maria Bertollo, marito di Elisa Conte. Nel 1973 Giovanni Battista Bertollo Conte affiancò il padre e fin da subito dedicò grande impegno e risorse all'innovazione tecnologica portando, nel 1985, il lanificio a raggiungere il record storico di produttività. Guidata da Alvise Boniver Conte, nel 1998 l'azienda si trasferì dalla sede storica nella nuova zona industriale di Schio. Cinque anni più tardi, con l'obiettivo di completare le linee di prodotto, il Lanificio Conte, specializzatosi nella realizzazione di tessuti in lana per abbigliamento femminile, si è consociato al Lanificio Galtes a sua volta specializzato in tessuti per l'abbigliamento maschile. Le due aziende “madre” continuano a far capo alle rispettive famiglie, conservando ciascuna il proprio marchio.
Attività storicaLavorazione lana
Data dichiarata avvio attività1757