.:: Unioncamere ::.



Home > News da Bruxelles > Novità legislative
Novità legislative

Aggiornamenti sulla legislazione e sulla giurisprudenza dell’Unione Europea sulle tematiche di maggiore interesse per le Camere di Commercio:

 

25/11/2021 - Il nuovo pacchetto di misure in tema di Unione dei mercati dei capitali

La Commissione europea ha presentato oggi 4 proposte legislative per rilanciare i mercati europei dei capitali. Esse riguardano la creazione di un Punto di accesso unico europeo (ESAP), la revisione del regolamento sui fondi di investimento europei a lungo termine (ELTIF), la revisione della direttiva sui gestori di fondi di investimento alternativi (AIFMD) e la revisione del regolamento sui mercati degli strumenti finanziari (MiFIR).

Per maggiori informazioni clicca qui, qui, qui e qui.

 

25/11/2021 - Norme rivedute in materia di aiuti di Stato a favore di IPCEI

La Commissione europea ha adottato oggi una comunicazione riveduta sulle norme in materia di aiuti di Stato a favore di importanti progetti di comune interesse europeo (IPCEI), che entrerà in vigore il 1° gennaio 2022. Essa stabilisce i criteri che saranno seguiti dall'esecutivo europeo per valutare il sostegno degli Stati Membri agli IPCEI transfrontalieri che rimediano a fallimenti di mercato, stimolando allo stesso tempo innovazione e investimenti in settori chiave.

 

24/11/2021 - Assegnazione delle risorse REACT-EU per il 2022

La Commissione ha deciso l'assegnazione delle risorse di REACT-EU per l'anno 2022. Ai €40 miliardi resi disponibili nel 2021 se ne aggiungono ora €11 miliardi. All'Italia sono stati conferiti quasi €3,1 miliardi per sostenere i programmi della politica di coesione; si tratta della dotazione più alta dopo la Spagna. Gli Stati Membri dovranno ora inviare le modifiche ai propri programmi alla Commissione; una volta che tali revisioni saranno approvate, i Paesi dell'Unione potranno accedere alle risorse a partire dal 1° gennaio 2022.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

22/11/2021 - Revisione del Fondo di Garanzia Pan-Europeo

La Commissione Europea ha ritenuto in linea con la normativa dell’Unione sugli aiuti di Stato le modifiche apportate al Fondo di Garanzia Pan-Europeo, creato per sostenere le imprese colpite dalla crisi pandemica. L’obiettivo di tale fondo è quello di affrontare le esigenze di finanziamento delle aziende europee, specialmente le PMI. La versione non riservata della decisione sarà consultabile nel registro degli aiuti di Stato sul sito della DG Concorrenza della Commissione una volta risolte eventuali questioni di riservatezza.

 

19/11/2021 – Schema italiano di aiuti di Stato da €140 milioni

L’esecutivo europeo ha approvato oggi il regime di aiuti di Stato italiano a favore delle imprese che operano in settori che sono stati colpiti dalla crisi pandemica e dalle misure restrittive adottate per contenerla. Il sostegno, in forma di sovvenzioni dirette, avrà come beneficiare le aziende che sono rimaste chiuse per almeno 100 giorni dal 1 gennaio al 25 luglio 2021. La versione non riservata della decisione sarà consultabile sotto il numero SA. 100304 nel registro degli aiuti di Stato sul sito della DG Concorrenza della Commissione una volta risolte eventuali questioni di riservatezza.

 

18/11/2021 – Proroga del quadro temporaneo per gli aiuti di Stato

La Commissione europea ha deciso di prorogare di 6 mesi – fino al 30 giugno 2022 – il quadro europeo per gli aiuti di Stato. Tale misura ha lo scopo di permettere agli Stati Membri di supportare cittadini e imprese che stanno affrontando le conseguenze economiche della crisi pandemica attraverso misure rapidi ed efficaci. Tramite tale proroga, gli Stati potranno estendere i regimi di aiuto per le aziende. La CE ha inoltre introdotto due strumenti – misure di sostegno agli investimenti e misure di sostegno alla solvibilità - per favorire la ripresa dell’economia in Unione Europea.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

17/11/2021 – Nuove proposte della Commissione per attuare il Green Deal europeo

La CE ha oggi adottato tre iniziative nell’ambito del Green Deal. Ha innanzitutto proposto un nuovo Regolamento per frenare la deforestazione e il degrado delle foreste imputabili all’Unione Europea. Ha poi adottato una proposta per modificare il Regolamento sulla spedizione dei rifiuti con lo scopo di innovare la gestione sostenibile dei rifiuti. L’esecutivo europeo ha infine presentato, tramite la nuova Strategia per il Suolo, una serie di misure per la protezione, ripristino e uso sostenibile dei suoli.

Per maggiori informazioni clicca qui, qui e qui.

 

10/11/2021 - La Commissione approva lo schema italiano di aiuti per sostenere le imprese e l'economia nel contesto della pandemia da coronavirus

L'esecutivo europeo ha approvato oggi il regime di aiuti di Stato dell'Italia da €4,5 miliardi a sostegno delle aziende particolarmente colpite dal COVID-19 e dalle misure che il governo italiano ha dovuto adottare per limitare la diffusione del virus. L'aiuto avrà una duplice forma: sovvenzioni dirette fino ad €1000 per le imprese registrate tra il 1º gennaio e il 31 dicembre 2018, la cui attività aziendale è iniziata nel 2019; sovvenzioni dirette fino a €150000 per le imprese che, dopo la pandemia da coronavirus, hanno sperimentato un peggioramento, rispetto al 2019, dei loro risultati economici. La versione non riservata della decisione sarà consultabile sotto i numeri SA.100091-SA.100155 nel registro degli aiuti di Stato sul sito della DG Concorrenza della Commissione una volta risolte eventuali questioni di riservatezza.

 

28/10/2021 - Gender Equality Index 2021

L'Istituto Europeo per l'Uguaglianza di Genere (EIGE) ha oggi pubblicato i risultati del suo annuale Gender Equality Index, basato quest'anno principalmente su dati del 2019. L'UE ha totalizzato 68 punti su 100, con una crescita 0.6 punti rispetto al 2020 e 4.9 punti in confronto al 2010. I progressi nella parità di genere tra il 2010 e il 2019 sono per lo più dovuti ai miglioramenti dell'equilibrio di generei nei consigli di amministrazione delle imprese e nella politica.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

19/10/2021 – Pacchetto Allargamento 2021

La Commissione ha pubblicato la Comunicazione sulla Politica di Allargamento dell’Unione, in cui fa il punto sulla sua evoluzione dall’ultimo Pacchetto Allargamento risalente a Ottobre 2020. Oltre ad esaminare i progressi fatti dai Balcani Occidentali e dalla Turchia, gli ostacoli incontrati e le riforme che devono essere attuate, la CE presenta raccomandazioni per il prossimo futuro. L’analisi viene effettuata alla luce di tutte le circostanze, compresa la pandemia da COVID-19, che hanno influenzato i progressi nell’UE e nelle regioni oggetto del discorso.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

19/10/2021 – Riesame della governance economica dell’UE

La Commissione ha pubblicato oggi una Comunicazione riguardante le implicazioni della crisi dovuta al coronavirus sulla governance economica europea. Ha invitato le istituzioni e tutti gli stakeholder a partecipare al dibattito pubblico sul riesame della governance economica dell’Unione tramite, tra gli altri, la compilazione di un sondaggio online. L'esecutivo europeo fornirà orientamenti su eventuali modifiche del quadro di governance economica, così da poter raggiungere un ampio consenso sulla strada da intraprendere in questo contesto entro il 2023.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

19/10/2021 – Programma di lavoro della Commissione per il 2022

La Commissione europea ha pubblicato oggi il suo programma di lavoro per il 2022, finalizzato ad accelerare la transizione verde e digitale e costruire una società post COVID-19 più equa, resiliente e coesa. L’esecutivo europeo continuerà a lavorare sui suoi sei obiettivi prioritari: un Green Deal europeo; un’Europa pronta per l’era digitale; un’economia al servizio delle persone; un’Europa più forte nel mondo; promozione dello stile di vita europeo; un nuovo slancio per la democrazia europea.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

15/10/2021 – Luc Frieden è il nuovo Presidente di EUROCHAMBRES

Durante l’Assemblea Generale di EUROCHAMBRES odierna, Luc Frieden è stato eletto nuovo Presidente dell’associazione per il mandato 2022-2023. Presidente della Camera di Commercio Lussermburghese dal 2019, assumerà il ruolo di Presidente di EUROCHAMBRES il primo gennaio del 2022, prendendo il posto di Christoph Leitl (Austria).

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

15/10/2021 - La Commissione approva regime italiano di aiuti da €31,9 miliardi per le imprese colpite dall’emergenza coronavirus

L’esecutivo europeo ha approvato il regime di aiuti di Stato dell’Italia a supporto delle aziende in difficoltà a causa delle ripercussioni della pandemia da Covid-19 e delle misure restrittive ad essa collegata. Esso si compone di due misure: aiuti di importo limitato che assumeranno la forma di esenzioni e riduzioni fiscali, crediti di imposta e sovvenzioni dirette; sostegno per i costi fissi scoperti sostenuti durante il periodo tra Marzo 2020 e Dicembre 2021.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Novità legislative