.:: Unioncamere ::.



Home > News da Bruxelles > Novità legislative
Novità legislative

Aggiornamenti sulla legislazione e sulla giurisprudenza dell’Unione Europea sulle tematiche di maggiore interesse per le Camere di Commercio:

 

20/09/2021 - Regolamento che istituisce uno strumento di assistenza preadesione (IPA III)

È stato oggi adottato il Regolamento che stabilisce gli obiettivi dell'IPA III, il bilancio per il periodo 2021-2027 e le forme e le modalità di assistenza offerte dall'Unione Europea. L'IPA III è un programma che ha lo scopo di sostenere i Paesi beneficiari nell'attuazione di riforme necessarie per allinearsi ai valori e alle norme dell'Unione, in vista di una eventuale accesso futuro all'UE.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

15/09/2021 - Percorso per il decennio digitale

Oggi è stata pubblicata dalla Commissione europea la proposta per l'istituzione del "Percorso per il decennio digitale". Essa definisce gli obiettivi digitali che le istituzioni Europee e gli Stati Membri devono raggiungere entro la fine del decennio, come già descritti dalla Comunicazione della Commissione di marzo 2021 sulla bussola per il digitale 2030. L'iniziativa introduce inoltre un sistema di monitoraggio e cooperazione per il conseguimento di tali target.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

15/09/2021 - Discorso sullo stato dell'Unione 2021

La Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha oggi pronunciato il discorso sullo stato dell'Unione di fronte al Parlamento in plenaria. Volgendo lo sguardo verso il passato ha parlato della crisi sanitaria da coronavirus, ma anche dei traguardi raggiunti, come quelli relativi al Green Deal e al NextGenerationEU. Guardando al futuro, invece, la Presidente ha illustrato il programma della Commissione per il prossimo anno, che comprende, tra le altre, iniziative inerenti alla transizione verde e alla trasformazione digitale dell'Europa.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

08/09/2021 - Relazione di previsione strategica 2021

La Commissione ha pubblicato oggi la seconda relazione annuale di previsione strategica la quale, in modo multidisciplinare e lungimirante, valuta la capacità e la libertà dell'UE di agire nei prossimi decenni. In particolare, analizza quattro tendenze che influenzeranno il futuro dell'Unione: cambiamento climatico e altri problemi ambientali, iperconnettività digitale e trasformazioni tecnologiche, pressione su democrazia e valori, cambiamenti nell'ordine e nella demografia mondiale. Lo studio analizza inoltre dieci aree nelle quali l'UE può rafforzare la propria autonomia strategica aperta e leadership mondiale.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

30/07/2021 – Fondi REACT-EU per il PON Imprese

La riprogrammazione del PON Imprese e Competitività approvata dal Comitato di Sorveglianza mette a disposizione tramite REACT-EU 1,8 miliardi di euro di risorse aggiuntive suddivisi in due tranche: 250 milioni per il 2021, immediatamente programmabili e 250 milioni per il 2022, da programmarsi successivamente. Circa 1,2 miliardi sono destinati alle regioni del Mezzogiorno, mentre 200 milioni al Centro-Nord.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

30/07/2021 – Accordo di partenariato 2021-2027

L’Italia punta a notificare l’Accordo di partenariato 2021-2027 alla Commissione entro metà settembre. L’obiettivo è quello di superare le tappe intermedie entro le settimane a venire, ovvero l’intesa in Conferenza Unificata e l’approvazione al CIPESS. La proposta di programmazione delle risorse contenuta nella bozza assegna due terzi dei fondi ai Programmi regionali (POR) e il resto ai Programmi operativi nazionali (PON), ridotti da 13 a 10.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

23/07/2021 – Aiuti di Stato

La Commissione ha adottato un’estensione dell’ambito di applicazione del regolamento generale di esenzione per categoria, che prevede la revisione di alcune norme che riguardano in particolare gli aiuti concessi alle autorità nazionali per progetti finanziati nel quadro di programmi di finanziamento europei gestiti a livello centrale e determinate misure a sostegno della transizione verde e digitale.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

23/07/2021 – Nuove Alleanze europee per la tecnologia

La Commissione ha lanciato due Alleanze europee: una per le tecnologie dei processori e dei semiconduttori e una per i dati industriali, l’edge e il cloud. Le due iniziative sono volte all’avanzamento della prossima generazione di microchip e di tecnologie di cloud ed edge computing, con l’obiettivo di rafforzare le infrastrutture, i prodotti e i servizi digitali europei e sono aperte a tutti gli enti pubblici e privati dotati di un rappresentante legale nell’Unione e coinvolti in attività pertinenti.

Per maggiori informazioni clicca qui e qui

 

20/07/2021 – Roadmap per l’aggiornamento del diritto societario digitale

La Commissione ha pubblicato la roadmap per lo sviluppo di un’iniziativa volta ad aggiornare il diritto societario digitale entro il 2022. L’obiettivo è quello di migliorare la trasparenza e l’accesso alle informazioni rendendo disponibili dati sulle imprese da parte dell’EU Business Registers Interconnection System (BRIS) ed introducendo nuovi requisiti di informazione.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

20/07/2021 – Pacchetto legislativo contro il riciclaggio e il finanziamento del terrorismo

La Commissione ha presentato un ambizioso pacchetto di proposte legislative volte a consolidare le norme europee per contrastare il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo. Il pacchetto consta di quattro iniziative che mirano ad adeguare l’attuale quadro normativo dell’UE alle sfide nuove ed emergenti in ambito di innovazione tecnologica, come le valute virtuali, la maggiore integrazione dei flussi finanziari nel mercato unico e la natura globale delle organizzazioni terroristiche.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

14/07/2021 – Adozione del pacchetto legislativo Fit for 55

La Commissione ha adottato l’atteso pacchetto legislativo composto da 13 proposte in materia di clima, energia e combustibili, trasporto, infrastrutture, utilizzo del suolo e delle foreste. Le iniziative sono volte a ridurre del 55% le emissioni nette di gas serra entro il 2030 a favore di una transizione ecologica giusta e competitiva. Tra queste fa da protagonista un nuovo sistema di scambio di quote di emissione dell’UE (ETS).

Per maggiori informazioni clicca qui

 



 









 





 




 



 

 




 


 

 

 

 

Novità legislative