.:: Unioncamere ::.



Digitalizzazione

23/09/2021 - Nuova indagine Eurobarometro sulla conoscenza e l'atteggiamento dei cittadini europei nei confronti della scienza e della tecnologia

L'indagine Eurobarometro pubblicata oggi, che ha coinvolto più di 37000 persone, ha rilevato che negli anni è cresciuto l'interesse della popolazione europea verso la scienza e la tecnologia. L'indagine mostra che 9 cittadini dell'UE su 10 ritengono che, nel complesso, queste ultime abbiano un'influenza positiva sulla società. Inoltre, più della metà delle persone intervistate reputano che scienza e tecnologia possano migliorare la vita di ogni individuo.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

15/09/2021 - Percorso per il decennio digitale

Oggi è stata pubblicata dalla Commissione europea la proposta per l'istituzione del "Percorso per il decennio digitale". Essa definisce gli obiettivi digitali che le istituzioni Europee e gli Stati Membri devono raggiungere entro la fine del decennio, come già descritti dalla Comunicazione della Commissione di marzo 2021 sulla bussola per il digitale 2030. L'iniziativa introduce inoltre un sistema di monitoraggio e cooperazione per il conseguimento di tali target.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

23/07/2021 – Nuove Alleanze europee per la tecnologia

La Commissione ha lanciato due Alleanze europee: una per le tecnologie dei processori e dei semiconduttori e una per i dati industriali, l’edge e il cloud. Le due iniziative sono volte all’avanzamento della prossima generazione di microchip e di tecnologie di cloud ed edge computing, con l’obiettivo di rafforzare le infrastrutture, i prodotti e i servizi digitali europei e sono aperte a tutti gli enti pubblici e privati dotati di un rappresentante legale nell’Unione e coinvolti in attività pertinenti.

Per maggiori informazioni clicca qui e qui

 

20/07/2021 – Roadmap per l’aggiornamento del diritto societario digitale

La Commissione ha pubblicato la roadmap per lo sviluppo di un’iniziativa volta ad aggiornare il diritto societario digitale entro il 2022. L’obiettivo è quello di migliorare la trasparenza e l’accesso alle informazioni rendendo disponibili dati sulle imprese da parte dell’EU Business Registers Interconnection System (BRIS) ed introducendo nuovi requisiti di informazione.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

3/06/2021 - Nuovo quadro per la European Digital Identity

La Commissione europea ha proposto il quadro per la European Digital Identity. Gli Stati membri offriranno ai cittadini e alle imprese dell'UE portafogli digitali attraverso cui provare la propria identità e condividere documenti elettronici tramite il proprio telefono. Gli utenti avranno pieno controllo dei loro dati: tali portafogli difatti consentiranno alle persone di scegliere quali aspetti della loro identità,  dei dati e dei certificati condividere con terzi e di tenere traccia di tale condivisione.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

28/05/2021 - Impresa comune per il calcolo europeo ad alte prestazioni

Il Consiglio europeo ha approvato un orientamento generale sulla proposta di regolamento relativo all'istituzione dell'impresa comune per il calcolo europeo ad alte prestazioni (EuroHPC). Questo ha l'obiettivo di elaborare, implementare, ampliare e mantenere nell'UE un ecosistema di livello mondiale, sicuro e iperconnesso tramite infrastrutture di dati, servizi, calcolo quantistico e supercalcolo.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

28/05/2021 - Pubblicato il regolamento e l'agenda strategica EIT

Il Parlamento europeo ed il Consiglio hanno adottato il regolamento e l'agenda strategica 2021-2027 dell’Istituto europeo di innovazione e tecnologia (EIT). L'EIT mira a contribuire alla crescita economica e alla competitività sostenibile nell’UE rafforzandone la capacità d’innovazione. Il regolamento definisce la missione dell'EIT e stabilisce le norme che ne disciplinano la governance. La nuova agenda stabilisce gli obiettivi, le azioni principali e le modalità di funzionamento dell'EIT, così come i risultati attesi e le risorse necessarie. 

Per maggiori informazioni clicca qui e qui

 

26/03/2021 -  Regolamento Generale per la Protezione dei Dati

Il Parlamento europeo ha approvato la relazione della Commissione sul Regolamento Generale per la Protezione dei Dati (GDPR) per i prossimi due anni. Il regolamento rientra nel framework europeo per il decennio digitale e per la sosteniblità ambientale. L'obiettivo principale è garantire ai cittadini e alle imprese europee la gestione delle proprie informazioni in totale sicurezza.  Il regolamento consentirà l'interoperabilità e la portabilità dei flussi di dati nel pieno rispetto dei valori dell'UE in materia di privacy, libertà e diritti fondamentali.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

22/03/2021 -  Conclusioni del Consiglio sulla strategia di cibersicurezza

Il Consiglio ha adottato conclusioni sulla strategia dell'UE in materia di cibersicurezza per il decennio digitale. La strategia delinea il quadro per l'azione dell'UE per proteggere i cittadini e le imprese dell'UE dalle minacce informatiche, promuovere sistemi di informazione affidabili e proteggere un cyberspazio libero e sicuro. Nelle sue conclusioni, il Consiglio sottolinea  aspetti come: la creazione di piani operativi di sicurezza, lo sviluppo di una crittografia efficace e l' istituzione di un gruppo di lavoro sull'intelligence informatica.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

09/03/2021 - Europa digitale entro il 2030

La Commissione ha presentato la visione, gli obiettivi e le modalità per conseguire la trasformazione digitale dell'Europa entro il 2030. La Commissione propone una bussola per il digitale basata su quattro punti cardinali: cittadini dotati di competenze digitali e professionisti altamente qualificati nel settore digitale, infrastrutture digitali sostenibili, sicure e performanti, trasformazione digitale delle imprese e digitalizzazione dei servizi pubblici.Gli Stati membri si sono impegnati nei rispettivi piani a destinare almeno il 20% alla priorità digitale. L'UE lavorerà per promuovere la propria agenda digitale in seno alle organizzazioni internazionali e attraverso partenariati digitali internazionali forti.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

10/02/2021 – ePrivacy

Il Consiglio ha adottato un mandato negoziale per la revisione delle norme in materia di tutela della vita privata e della riservatezza nell'uso di servizi di comunicazione elettronica. Le norme aggiornate in materia di "ePrivacy" definiranno i casi in cui i fornitori di servizi sono autorizzati a trattare i dati delle comunicazioni elettroniche o ad avere accesso ai dati conservati sui dispositivi degli utenti. Il progetto di regolamento sulla vita privata e le comunicazioni elettroniche abrogherà l'attuale direttiva ePrivacy, e integrerà il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).

Per maggiori informazioni clicca qui

 

16/12/2020 - Cibersicurezza

La Commissione e l'alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri hanno presentato una nuova strategia dell'UE per la cibersicurezza. Il documento intende potenziare la resilienza collettiva dell'Europa contro le minacce informatiche. La strategia consentirà inoltre all'UE di rafforzare la leadership su norme e standard internazionali nel ciberspazio e di promuovere un'Internet globale, sicuro, fondato sullo Stato di diritto e sui valori della democrazia.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

15/12/2020 - Spazio digitale

La Commissione ha proposto una riforma ambiziosa dello spazio digitale, con il Digital Services Act e il Digital Markets Act. Il primo introduce obblighi vincolanti a tutti i servizi digitali che collegano i consumatori a beni, servizi o contenuti. Il secondo stabilisce norme armonizzate definendo e vietando le pratiche sleali messe in atto dai controllori dell'accesso.

Per maggiori informazioni clicca qui e qui

 

8/12/2020 - Digital4Development

La Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha varato ufficialmente la piattaforma Digital4Development (D4D), che riunisce i principali portatori di interessi degli Stati membri, del settore privato, della società civile e delle istituzioni finanziarie. L’obiettivo dell’hub è potenziare gli investimenti per la trasformazione digitale, promuovere un quadro normativo per un’economia e una società digitali, e valorizzare il ruolo strategico dell’UE in sede di partenariati digitali internazionali.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

03/12/2020 - Decennio digitale

La Commissione ha adottato un piano d’azione per sostenere la ripresa e la trasformazione dei settori dei media e degli audiovisivi, particolarmente colpiti dalla crisi ma essenziali per la democrazia e l’autonomia digitale dell’Europa. La maggior parte delle azioni delineate nel piano d'azione verrà avviata già nei primi mesi del 2021.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

02/12/2020 - Modernizzazione della giustizia

La Commissione ha pubblicato un pacchetto di iniziative volte a modernizzare i sistemi giudiziari dell’Unione. I due pilastri su cui si basa la proposta sono la digitalizzazione della giustizia e una nuova strategia di formazione giudiziaria europea per il periodo 2021-2024.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

25/11/2020 - Data Governance

La Commissione europea ha proposto nuove norme sulla gestione dei dati, che faciliteranno la condivisione delle informazioni in tutta l’UE. Secondo le stime, tra il 2018 e il 2025 la quantità di dati generati da enti pubblici, imprese e cittadini dovrebbe quintuplicarsi. Le nuove misure proposte dall’Esecutivo mirano a creare un terreno fertile per la gestione in sicurezza di questa mole di informazioni.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

25/06/2020 – Protezione dati

A poco più di due anni dalla sua entrata in vigore, la Commissione europea ha pubblicato una relazione di valutazione del regolamento generale sulla protezione dei dati. La relazione indica che il regolamento ha conseguito la maggior parte dei suoi obiettivi, in particolare offrendo ai cittadini un solido nucleo di diritti azionabili e creando un nuovo sistema europeo di governance e di contrasto.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

23/06/2020 – Innovazione

La Commissione ha pubblicato il Quadro europeo di valutazione dell'innovazione 2020 (EIS), che mostra che le prestazioni dell'Europa in materia di innovazione continuano a migliorare in tutta l'UE, superando per il secondo anno gli Stati Uniti. I risultati evidenziano le opportunità per coordinare meglio le politiche di innovazione dell'UE, aiutare l'Europa a migliorare la sua competitività globale e rafforzare il ruolo chiave dell'innovazione nel superamento della pandemia di coronavirus.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

11/06/2020 – Digitale

La Commissione ha pubblicato i risultati per il 2020 dell'Indice di digitalizzazione dell'economia e della società (Digital Economy and Society Index - DESI), che monitora le prestazioni digitali globali dell'Europa e misura i progressi compiuti dai paesi dell'UE in termini di competitività digitale. L’Italia si classifica al 25° posto fra i 28 Stati Membri valutati.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

11/05/2020 – Piattaforma UE “Fit for Future

La Commissione europea ha avviato la piattaforma Fit for Future – un gruppo di esperti ad alto livello, che aiuterà la Commissione a semplificare la normativa dell'UE in vigore e a ridurre gli oneri amministrativi per i cittadini e le imprese. Essa contribuirà inoltre a garantire che la legislazione dell'UE continui a rimanere pertinente anche per le esigenze future, vista la necessità di affrontare nuove sfide come la digitalizzazione.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

19/2/2020 – White Paper intelligenza artificiale

La Commissione europea pubblica un White Paper – su cui è ora in corso una consultazione pubblica – riguardante la realizzazione di un quadro europeo per lo sviluppo e l’implementazione dell’intelligenza artificiale. L'obiettivo è favorire l’accesso in sicurezza ai vantaggi offerti dall’IA, soprattutto da parte delle imprese, mobilitando risorse lungo la catena del valore e creando i giusti incentivi. Negli ambiti di applicazione più sensibili – come la salute e i trasporti – i sistemi di IA dovranno assicurare la massima trasparenza e tracciabilità delle informazioni.

Per maggiori informazioni clicca quiqui e qui

 

19/2/2020 – Il futuro digitale dell’UE

La Commissione europea ha pubblicato la propria strategia digitale per l’Europa, basata sui principi di tecnologia al servizio delle persone, economia equa e competitiva e società aperta, democratica e sostenibile. L’intento è migliorare l’implementazione delle tecnologie digitali e aumentare il livello di cibersicurezza nell’UE. Per raggiungere questi obiettivi, nel prossimo futuro, la Commissione europea presenterà una serie di iniziative specifiche, tra cui il Digital Services Act, il Piano d'azione per la democrazia europea e una revisione del regolamento eIDAS. Secondo uno studio dell'Eurobarometro sull’opinione pubblica nei confronti della digitalizzazione, oltre il 40% dei cittadini UE vorrebbe avere più controllo sull’utilizzo dei propri dati.

Per maggiori informazioni clicca qui e qui.

 

29/1/2020 – Sicurezza informatica

La Commissione europea ha approvato il pacchetto di misure concordato dai Paesi membri allo scopo di rispondere in modo efficace e coordinato alle minacce informatiche legate al 5G.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

18/12/2019 – Digitalizzazione dei trasporti

L’UE compie un importante passo avanti sul fronte digitalizzazione del settore dei trasporti. Infatti, gli ambasciatori dei Paesi Membri hanno approvato la proposta della Commissione che impone alle autorità pubbliche di accettare le informazioni disponibili in formato elettronico su piattaforme certificate ogniqualvolta le imprese decidano di ricorrere a tale formato per dimostrare la conformità alle prescrizioni legislative. Nei prossimi mesi, il testo definitivo sarà sottoposto al Consiglio UE e al Parlamento europeo per l’adozione formale.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

10/12/2019 – Intelligenza artificiale

Nell’ambito di un’iniziativa della Presidenza finlandese per favorire la formazione sul tema dell’Intelligenza artificiale, nel biennio 2020 – 2021, la Finlandia offrirà ai cittadini UE accesso gratuito al corso online Elements of AI. Realizzato in collaborazione con l’Università di Helsinki e disponibile in tutte le lingue ufficiali dell’Unione, il corso ha l’obiettivo di permettere ai cittadini UE di ogni età e profilo di conoscere le basi di questa nuova frontiera della tecnologia.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

3/12/2019 – 5G

Il Consiglio dell’Unione europea ha sottolineato che la tecnologia 5G ricopre un ruolo chiave rispetto ai fini economici e sociali dell’UE. Allo stesso tempo, i rappresentanti dei governi nazionali hanno stabilito la necessità di affrontare questa tematica tramite un approccio ponderato sulla base dei rischi.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

30/10/2019 – Cybersicurezza

La Commissione europea ha pubblicato un report sui progressi fatti negli ultimi anni per quanto riguarda la creazione dell’Unione della sicurezza. Stando al documento, l’Unione europea ha compiuto notevoli passi avanti in termini di resilienza agli attacchi informatici. Su questo tema, nelle prossime settimane, i Paesi membri adotteranno ulteriori misure, con lo scopo di rafforzare la gestione coordinata delle minacce informatiche.

Per ulteriori informazioni clicca qui.  

 

9/10/2019 – 5G

Con il supporto della Commissione europea e dell’Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza delle reti e dell’informazione, gli Stati membri hanno pubblicato una relazione per quanto riguarda i rischi legati al 5G, tra i quali spicca una maggiore esposizione agli attacchi informatici. Nei prossimi mesi, gli Stati membri elaboreranno delle misure per rispondere a queste minacce.

Per maggiori informazioni clicca qui.

 

11/06/2019 - Indice di digitalizzazione dell'economia e della società (DESI)

La Commissione europea ha pubblicato i risultati dell'Indice di digitalizzazione dell’economia e della società (DESI), che monitora le prestazioni digitali complessive dell'Europa e tiene traccia dei progressi dei paesi dell'UE rispetto alla loro competitività digitale. L'Italia si colloca al 24º posto fra i 28 Stati membri dell'UE classificandosi in buona posizione, sebbene ancora al di sotto della media dell'UE, in materia di connettività e servizi pubblici digitali.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

07/06/2019 - Il futuro di un'Europa altamente digitalizzata

Il Consiglio dell’UE  ha adottato conclusioni sul futuro di un'Europa altamente digitalizzata oltre il 2020 in cui sottolinea le principali priorità e sfide per un'Europa forte, competitiva, innovativa e altamente digitalizzata, facendo riferimento all'importanza di sostenere l'innovazione e promuovere le principali tecnologie digitali europee.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

06/06/2019 - Trasporto merci

Permettendo alle imprese di fornire più facilmente informazioni in formato digitale alle autorità, l'UE sta rendendo più efficiente il settore dei trasporti. Il Consiglio dell’UE ha approvato la sua posizione ("orientamento generale") sulla proposta che istituisce un quadro giuridico uniforme per l'uso di informazioni elettroniche sul trasporto merci in tutti i modi di trasporto.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

08/04/2019 - Intelligenza artificiale

La Commissione europea pubblica una comunicazione e presenta le prossime tappe per creare fiducia nell’intelligenza artificiale, implementando il lavoro del gruppo di esperti ad alto livello.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

13/03/2019 - Cybersicurezza

Il Coreper ha conferito alla presidenza rumena il mandato di avviare negoziati con il Parlamento europeo in merito all'istituzione di una base di conoscenze eccellenti in materia di cybersicurezza, il cosiddetto Centro europeo di competenza industriale, tecnologica e di ricerca sulla cibersicurezza, e alla creazione di una rete dei centri nazionali di coordinamento.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

13/03/2019 - Digital Europe

Il Coreper ha confermato l'intesa comune raggiunta dalla presidenza rumena e dal Parlamento europeo sulla proposta relativa al nuovo programma di finanziamento Digital Europe, per il periodo 2021-2027, che mira a promuovere l'adozione su vasta scala di tecnologie digitali fondamentali quali le applicazioni di intelligenza artificiale e gli strumenti di sicurezza informatica di ultima generazione.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

18/02/2019 - Intelligenza artificiale

Il Consiglio dell’UE ha adottato le proprie conclusioni sul piano coordinato sullo sviluppo e l'uso dell'intelligenza artificiale Made in Europe, sottolineando l'importanza di promuovere l'intelligenza artificiale e di aumentare gli investimenti.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

14/02/2019 - Digital Europe

Il Parlamento europeo e il Consiglio dell’UE hanno raggiunto un accordo politico provvisorio sul piano Digital Europe, parte del bilancio 2021-2027 dell'UE. Il programma investirà in cinque settori digitali chiave: high performance computing, intelligenza artificiale, sicurezza informatica, competenze digitali avanzate e garanzia dell'uso e dell'implementazione di tecnologie digitali per rafforzare la leadership tecnologica industriale europea.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

10/12/2018 - Cybersicurezza

Il Parlamento europeo, il Consiglio e la Commissione europea hanno raggiunto un accordo politico sul regolamento in tema di cibersicurezza. È stato rafforzato il mandato dell'Agenzia dell'Unione europea per la sicurezza delle reti e dell'informazione (ENISA) per sostenere degli Stati membri contro le minacce e gli attacchi alla cibersicurezza.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

10/12/2018 - Donne nell’economia digitale

La Commissione europea ha pubblicato il suo quadro di valutazione annuale per monitorare la partecipazione delle donne all’economia digitale. Per consultare lo scoreboard 2018 sull’Italia, clicca qui

Per maggiori informazioni clicca qui

 

05/12/2018 - Diritto societario 

Il Consiglio ha pubblicato la posizione sul diritto societario nell’era digitale. Sono state concordate nuove norme che faciliteranno l'uso degli strumenti digitali e dei processi online nel rapporto tra impresa e pubblica amministrazione.

Per maggiori informazioni clicca qui  

 

04/12/2018 - Digital Europe

Il Consiglio ha concordato la sua posizione ("orientamento generale parziale") sulla proposta del nuovo programma di finanziamento Europa digitale, da varare nel 2021 a sostegno della trasformazione digitale delle società e delle economie europee.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

30/11/2018 - e-Commerce e blocchi geografici

Il 3 dicembre 2018 entrerà in vigore il nuovo regolamento proposto dalla Commissione europea nel Maggio 2016 per porre fine ai blocchi geografici online ingiustificati. I consumatori potranno accedere a beni e servizi online, ovunque si trovino nell'UE.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

29/11/2018 - e-Commerce

Il Consiglio dell'UE ha adottato il suo mandato per negoziare la proposta della Commissione inerente al Regolamento UE sull'equità e la trasparenza nel commercio di piattaforme online, per rendere le piattaforme online non solo più eque ma anche più trasparenti per le imprese.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

06/11/2018 - Giustizia e digitale

Il Consiglio ha adottato la strategia e il piano d'azione sullo sviluppo della giustizia elettronica per il periodo 2019-2023 che si pone come fine di migliorare l'accesso alle informazioni nel settore della giustizia e di continuare la digitalizzazione dei procedimenti giudiziari ed extragiudiziali.

 Per maggiori informazioni clicca qui

Data di pubblicazione: 17-12-2018

Data di aggiornamento: 04-11-2021

Condividi:
Voci collegate