.:: Unioncamere ::.



Report high-grow firms

Vengono definite High Growth Firms, imprese ad alto potenziale di crescita. Tra le piccole e medie imprese italiane di tutti i settori (al netto di quello agricolo) se ne contano oltre 700, dislocate prevalentemente nel Centro-Nord ma con esperienze interessanti anche nelle regioni meridionali.

La loro caratteristica è di essere state in grado, nell’ultimo triennio, di assicurare una crescita duratura della propria attività, grazie soprattutto a una costante propensione all’innovazione. Questo universo di imprese è oggetto di un ampio report realizzato da un gruppo di esperti tematici nell’ambito del progetto Sisprint. All’individuazione delle High Growth Firms italiane gli autori hanno affiancato una analisi degli ecosistemi dell’innovazione in cui essere operano. Infatti, le potenzialità di crescita di un’impresa sono fortemente influenzate dall’ambiente esterno e dall’insieme dei servizi disponibili sul territorio.

Lo studio, quindi, identifica quelle caratteristiche territoriali e di governance che consentono di valorizzare le imprese ad alto potenziale, individuando i servizi di supporto e le modalità di governance del territorio che meglio sono in grado di supportare la crescita di queste imprese.

L’analisi, presentata alle Antenne territoriali di Sisprint da Unioncamere insieme all’Agenzia per la Coesione territoriale il 16 ottobre 2020, è oggetto di confronto con gli interlocutori locali in un ciclo di appuntamenti organizzati, a partire da novembre 2020, dalle Antenne territoriali.

Data di pubblicazione: 02-12-2020

Data di aggiornamento: 18-12-2020

Condividi:

Riforma delle Camere di commercio