.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Primo piano > Next Tourism Generation Alliance: terzo Forum per le competenze del turismo
Next Tourism Generation Alliance: terzo Forum per le competenze del turismo
/uploaded/Generale/Comunicazione/Primo Piano/2021/Dintec small.png

Si è svolto oggi, mercoledì 24 febbraio 2021, in modalità online, il terzo Forum delle competenze per il turismo, organizzato da Unioncamere insieme a Federturismo Confindustria nell'ambito del progetto europeo Next tourism generation - NTG.

Si tratta di un progetto multinazionale della Commissione Europea, finanziato da Erasmus Plus, a cui Unioncamere partecipa in collaborazione con ISNART e DINTEC, che punta a definire un modello di sviluppo di competenze settoriali nel turismo sulle tematiche digitali, sociali e green, nell'ambito dei settori:

- ospitalità

- ristorazione

- agenzie di viaggio e tour operator

- attrattori turistici

- gestione delle destinazioni

L'obiettivo è anche quello di mettere a punto un metodo innovativo per formare e aggiornare il personale del settore per fronteggiare le richieste di un mercato in continuo mutamento, dando vita ad un piano strategico per lo sviluppo delle competenze necessarie.

il progetto coinvolge 14 partner di otto paesi (Italia, Regno Unito, Irlanda Spagna, Paesi Bassi, Germania, Bulgaria e Ungheria); per l’Italia insieme ad Unioncamere è coinvolta Federturismo Confindustria, ente capofila.

Next Tourism Generation Alliance è stato presentato il 6 giugno 2019 presso la sede di Unioncamere a Roma nel corso del 1° Forum delle competenze per il turismo.

L'evento odierno è stato organizzato per fare il punto della situazione in merito al progetto, illustrare la metodologia fin qui delineata e sottolineare l'importanza di dare vita ad un contesto collaborativo per costruire la futura strategia europea per le competenze del turismo, realizzando una rete condivisa a livello nazionale, regionale e locale di stakeholders.

 

Per saperne di più: >>>

Documenti

Data di pubblicazione: 24-02-2021

Condividi:

Riforma delle Camere di commercio