.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Comunicati Stampa > Il parere legale conferma: il divieto di guida notturna del Tirolo ├Ę contrario al diritto dell'UE
Il parere legale conferma: il divieto di guida notturna del Tirolo ├Ę contrario al diritto dell'UE
/uploaded/Generale/Comunicazione/Comunicati Stampa/2021/brennero7.png

In una conferenza stampa italo-tedesca tenutasi a Roma presso Unioncamere è stato presentato oggi un parere legale sulla conformità del divieto di guida notturna per i mezzi pesanti in Tirolo con il diritto dell'UE. Oltre al Prof. Dr. Peter Hilpold, autore della perizia, erano presenti membri del Parlamento europeo e rappresentanti delle imprese tedesche e italiane.

Dopo l'apertura della conferenza stampa da parte di Antonio Paoletti, vicepresidente vicario di Unioncamere e consigliere di Uniontrasporti, hanno preso la parola i due eurodeputati Markus Ferber (CSU) e Massimiliano Salini (Forza Italia).

Il divieto di guida notturna del Tirolo - afferma Antonio Paoletti, vicepresidente vicario di Unioncamere - sembra violare chiaramente il diritto comunitario, in maniera anche più evidente di quanto già dimostrato per il divieto settoriale. La Commissione europea è chiamata ad agire finalmente e ad avviare una procedura di infrazione. Alla Germania e all'Italia si chiedono costantemente soluzioni comuni, mentre al Tirolo viene permesso, ormai da anni, di imporre in maniera unilaterale una serie di divieti sempre più restringenti. Già in passato la Corte di Giustizia europea ha dichiarato inammissibili i divieti settoriali del Tirolo, ma lo ha fatto dopo quasi 4 anni dalla loro applicazione. Le imprese italiane e tedesche dovrebbero chiedere i danni per tutti quegli anni di limitazioni imposte illegalmente ai propri flussi di traffico".

Documenti

Data di pubblicazione: 21-09-2021

Condividi:

Riforma delle Camere di commercio