.:: Unioncamere ::.



Home > Comunicazione > Primo piano > XIII edizione del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa
XIII edizione del Giro d'Italia delle donne che fanno impresa
/uploaded/Generale/Comunicazione/Comunicati Stampa/2021/iffocuson1.png

E’ partita  il 15 novembre da Roma la XIII edizione del "Giro d’Italia delle donne che fanno impresa”, il roadshow organizzato da Unioncamere insieme alle Camere di commercio e ai Comitati per l’imprenditoria femminile italiani, che quest’anno si svolge in modalità sia fisica che digitale, con la possibilità della fruizione online degli eventi. L’edizione 2021 del Giro, volta a e informare sulle opportunità e gli incentivi per le aziende femminili post pandemia e a dare visibilità alle dinamiche che riguardano l'imprenditoria femminile, è articolata in due fasi: la prima da metà novembre alla fine dell’anno e la seconda nei mesi di gennaio e febbraio, con un evento finale a Bruxelles.

Dopo la tappa capitolina di apertura del roadshow, che si è tenuta il 15 novembre al Tempio di Adriano a Roma, e dopo le tappa di Chieti-Pescara, svoltasi all’interno del forum dell’innnovazione Visionaria, e di Verona, che ha avuto luogo nell’auditorium Domus Mercatorum della Camera di commercio scaligera, ulteriori tappe nel 2021 sono previste a Milano (24 novembre), Arezzo-Siena (3 dicembre), Bergamo (10 dicembre), Torino (15 dicembre).
 

Di seguito il calendario degli incontri del 2021:

15 novembre - CdC di Roma vai al programma   >>> 
18 novembre - CdC di Chieti-Pescara vai al programma >>> 
18 novembre - CdC di Verona vai al programma >>>
24 novembre - CdC di Milano vai al programma >>>
3 dicembre - CdC di Arezzo-Siena a breve sarà online il programma 
10 dicembre - CdC di Bergamo a breve sarà online il programma  
15 dicembre - CdC di Torino a breve sarà online il programma 
 

Vai al Portale di Unioncamere per la promozione dei Comitati per l'imprenditoria femminile  >>>

Documenti

icona allegato
Comunicato stampa - doc, 209kB

Data di pubblicazione: 22-11-2021

Condividi:

Riforma delle Camere di commercio