.:: Apprendimento, gestione, organizzazione ::.


Home > Ago > Lavoro PA > Cessazione e previdenza > Giurisprudenza > Sentenza Corte di Cassazione 19 agosto 2009, n. 18382
Sentenza Corte di Cassazione 19 agosto 2009, n. 18382
Con ricorso al Tribunale di Genova, la Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura di Genova (CCIAA) proponeva opposizione avverso il decreto ingiuntivo, con il quale detto Tribunale le aveva intimato di pagare a B.L. la somma di L. 43.485.020, oltre accessori, a titolo di differenza per indennità di anzianità, maturata all'atto della cessazione del rapporto. La ingiunzione si fondava sul presupposto che l'art. 77 del regolamento del 1982, relativo alla indennità di anzianità del personale camerale, prevedeva la inclusione, nell'ultima retribuzione da moltiplicare per gli anni di servizio, delle voci pensionabili, e poichè, ormai, sia il compenso per lavoro straordinario, sia il compenso incentivante, sia la indennità di cui all'art. 36 del CCNL, erano divenute pensionabili ad opera della L. n. 335 del 1995, art. 2, comma 9, le medesime dovevano essere incluse nell'ultima retribuzione, di talchè l'indennità di anzianità spettante era maggiore di quella già percepita (che non aveva considerato dette voci).
Data di pubblicazione 21/07/2014 00:00
Data di aggiornamento 30/09/2009 15:37