.:: Apprendimento, gestione, organizzazione ::.


Home > Ago > Lavoro PA > Permessi, congedi, aspettative e ferie > Normativa > Legge 3 maggio 1955, n. 370
Legge 3 maggio 1955, n. 370
A partire dal 1° gennaio 1999 ogni sanzione pecuniaria penale o amministrativa espressa in lire nel presente provvedimento si intende espressa anche in Euro secondo il tasso di conversione irrevocabilmente fissato ai sensi del Trattato CE. A decorrere dal 1° gennaio 2002 ogni sanzione penale o amministrativa espressa in lire nel presente provvedimento è tradotta in Euro secondo il tasso di conversione irrevocabilmente fissato ai sensi del Trattato CE. Se tale operazione di conversione produce un risultato espresso anche in decimali, la cifra è arrotondata eliminando i decimali (art. 51, d.lg. 24 giugno 1998, n. 213).

Voci collegate

DOCUMENTI
Data di pubblicazione 21/07/2014 00:00
Data di aggiornamento 29/10/2009 16:45