.:: Apprendimento, gestione, organizzazione ::.


Home > Ago > Lavoro PA > L'esperto risponde > Trattamento economico > Il compenso di cui all'art. 18 legge 109/94 (Merloni) dovuto a titolo di incentivo per progettazione e altre attività p...
Il compenso di cui all'art. 18 legge 109/94 (Merloni) dovuto a titolo di incentivo per progettazione e altre attività p...
Il compenso di cui all'art. 18 legge 109/94 (Merloni) dovuto a titolo di incentivo per progettazione e altre attività professionali, deve confluire nel fondo di amministrazione ovvero può essere liquidato direttamente al dirigente incaricato di attività professionale? Quanto sopra alla luce di quanto disposto dall'art. 24 del Dl.lgs 165/2001.
Dall┬ĺart.2, comma 3 e dall┬ĺart.24, commi 1 e 3 del D.Lgs.165/2001 si desume chiaramente, a nostro avviso, che i compensi previsti dall┬ĺart.18 della L.109/1994 non possono essere erogati direttamente ai dirigenti interessati; dette risorse devono invece concorrere al finanziamento del trattamento economico accessorio del personale con qualifica dirigenziale e devono poi essere corrisposte agli interessati secondo le previsioni della contrattazione collettiva.
Data di pubblicazione 12/09/2014 00:00
Data di aggiornamento 24/06/2009 20:09