.:: Apprendimento, gestione, organizzazione ::.


Home > Ago > Lavoro PA > L'esperto risponde > Accesso all'impiego > Ai fini del conteggio delle cessazioni per stabilire il contingentamento del turn over per le nuove assunzioni,si posson...
Ai fini del conteggio delle cessazioni per stabilire il contingentamento del turn over per le nuove assunzioni,si posson...
Ai fini del conteggio delle cessazioni per stabilire il contingentamento del turn over per le nuove assunzioni,si possono considerare cessazioni le mobilit├á in uscita gi├á per├▓ sostituite con altrettante mobilit├á in entrata? Nella nota di Unioncamere del 28/2/2006 si ribadisce che la mobilit├á ├Ę sempre consentita al di fuori dei limiti assunzionali, si pu├▓ quindi coprire un posto che ├Ę ad oggi vacante nella dotazione organica con il ricorso alla mobilit├á volontaria anche al di fuori degli indici assunzionali del Decreto? Tale mobilit├á non aggrava le spese della Camera che la riceve?
1. Nessuna norma di legge o di altra natura (v. in particolare il decreto del M.A.P. dell┬ĺ8.2.2006), diversamente da quanto è avvenuto per gli enti locali con il corrispondente provvedimento normativo che ha disciplinato l┬ĺanaloga materia, impone alle Camere di non considerare come cessazione una mobilità, anche se seguita dalla copertura del posto tramite altra mobilità. 2. Nel confermare quanto già precisato nella nostra nota circa il libero ricorso alla mobilità tra amministrazioni soggette a limitazione delle assunzioni (v. art.1, comma 47 L.311/2004), evidenziamo che nell┬ĺart.7 del DPCM del 15.2.2006, relativo, peraltro, ai soli enti locali e non alle camere, si legge che ┬ôla mobilità puòessere effettuata liberamente tra enti assoggettati al campo di applicazione del presente decreto o comunque amministrazioni sottoposte a limitazione delle assunzioni, mentre è da considerarsi come assunzione, ai fini economico-finanziari, se riguarda personale proveniente da amministrazioni non assoggettate al vincolo┬ö. Tale previsione, se, da un lato, conforta la nostra ricostruzione, induce ad un atteggiamento ┬ôprudentenei confronti della mobilità in entrata da amministrazioni non assoggettate a vincoli.
Data di pubblicazione 12/09/2014 00:00
Data di aggiornamento 24/06/2009 20:10