.:: Portale della responsabilità sociale di impresa1 ::.



Home > CSR > Comunicazione > In evidenza > Fondo crescita sostenibile: sbloccate le prime risorse per i finanziamenti agevolati alle imprese
Fondo crescita sostenibile: sbloccate le prime risorse per i finanziamenti agevolati alle imprese

Il ministro dello Sviluppo economico avrebbe firmato il decreto che sblocca una prima tranche da 300 milioni di euro a valere sul Fondo per la crescita sostenibile per incentivare la realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo. Le risorse saranno destinate alla concessione di finanziamenti agevolati alle imprese, anche aggregate in consorzi, contratti di rete e accordi di partenariato.

Obiettivo dell'intervento è sostenere progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale finalizzati alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti. Le iniziative devono essere successive alla presentazione della domanda di aiuto e avere durata compresa tra 18 e 36 mesi.

I finanziamenti dovrebbero essere riservati a progetti, presentati da imprese, anche aggregate tra loro e con organismi di ricerca, del valore compreso tra 800mila euro e 3 milioni di euro.

L'intensità dell'aiuto è pari:

  • al 70% della spesa per le piccole imprese,
  • al 60% per le medie imprese,
  • al 50% per le grandi imprese,

fino a un importo massimo di 2,1 milioni di euro per beneficiario.

Il 60% della dotazione stanziata con il decreto firmato da Zanonato dovrebbe essere destinato alle micro, piccole e medie imprese e alle reti di imprese.

Dopo la registrazione del decreto da parte della Corte dei conti e la sua pubblicazione in Gazzetta ufficiale, un ulteriore provvedimento stabilità i termini e le modalità per la presentazione delle istanze di contributo. L'erogazione delle agevolazioni avverrà mediante procedura valutativa a sportello.

 

Fonte: www.fasi.biz/it